Prossimi Eventi

Terza Conferenza Europea di Monitoraggio della Rete NetWBL “Work based Learning 2020”

28/06/2016
09:00
Isfol
Si svolgerà a Berlino il 28 e 29 giugno 2016 la Terza Conferenza Europea di monitoraggio del progetto NetWBL, la rete tematica di 29 Agenzie Nazionali Erasmus+ che coinvolge l’Isfol, Agenzia Nazionale Erasmus+, quale membro dello Steering Group di Progetto.

In virtù del grande contributo che l’apprendimento basato sul lavoro offre nel sostenere l'occupazione giovanile e la competitività economica dei vari Paesi, come sempre più ampiamente riconosciuto, la rete WBL mira a rafforzare gli elementi che caratterizzano tale tipologia di apprendimento nei sistemi di istruzione e formazione professionale e ed in particolare a sostenere lo sviluppo e il ricorso all’apprendistato.

Nel corso della manifestazione di Berlino, l’accento sarà posto su cosa è successo nel mondo del WBL e quali siano le tendenze e le potenzialità di sviluppo in vista del 2020.

L’obiettivo principale sarà di chiudere la conferenza con specifiche raccomandazioni NetWBL per la promozione dell’apprendimento basato sul lavoro nell’ambito del Programma Erasmus +, formulate dai vari gruppi di discussione che affronteranno tale argomento da molteplici punti di vista in relazione alle diverse tipologie di interlocutori coinvolti nell’evento, quali:

  • rappresentanti del mondo imprenditoriale,

  • rappresentanti degli organismi che erogano istruzione e della formazione professionale, del mondo della scuola e dell’orientamento,

  • referenti politici , le autorità pubbliche , gli organismi competenti nel campo dell’Istruzione e della formazione,

  • parti sociali,

  • discenti (allievi della formazione, studenti, apprendisti, etc.),

  • professionisti del mondo WBL (insegnanti , formatori, mentori, facilitatori).


E’ possibile partecipare alla conferenza, sostenendo le relative spese, prendendo contatto entro il 17 giugno con l’Agenzia Nazionale Erasmus+ Isfol: v.violi@isfol.it

Informazioni e programma: http://www.net-wbl.eu
iCal

Conferenza The Future of Education a Firenze

30/06/2016 - 01/07/2016
futureofinnovationbanner
Firenze ospita dal 30 giugno al 1° luglio 2016 la sesta edizione della Conferenza internazionale “The Future of Education”. L’incontro è promosso dall'organizzazione Pixel ITALIA,  che vanta una lunga esperienza nella formazione e  progettazione europea, ed ha lo scopo di sostenere la cooperazione transnazionale e condividere le pratiche più innovative nell'Istruzione. La Conferenza si rivolge a insegnanti, ricercatori, professionisti del settore e referenti di progetto provenienti da tutto il mondo, che possono condividere i risultati delle ricerche realizzate e confrontare alcune esperienze innovative rispetto alle metodologie di insegnamento e apprendimento.

E’ possibile iscriversi entro il 28 giugno per partecipare ai lavori.

Maggiori informazioni:
iCal

Università, Erasmus+ e il successo made in Italy

06/07/2016
14:00 - 21:00
università
Erasmus+ e il successo made in Italy

L’attrattività del sistema di istruzione superiore italiano

Roma, 6 luglio 2016

 
La Sala della Protomoteca in Campidoglio ospita l'evento dedicato all'attrattività del sistema di istruzione superiore italiano nell'ambito della mobilità internazionale Erasmus da realizzarsi con Paesi extra Europa.

La prima Call dedicata a questa azione è del 2015. Da subito gli istituti di istruzione superiore italiani si sono dimostrati interessati, attivi e propositivi. Ne parleremo il 6 luglio, nel corso di due tavole rotonde: la prima dal taglio politico-istituzionale, la seconda con testimonianze dei diretti protagonisti di questa nuova forma di mobilità da e verso gli altri continenti.



iCal

Università: Kick off meeting KA 103

07/07/2016
09:00 - 17:30
università
 

Il 7 luglio 2016 l'appuntamento è con la giornata annuale Erasmus, storico kick off organizzato dall'Agenzia Nazionale e dedicato ai temi della mobilità internazionale tra i Paesi Programme (EU).

L'evento è dedicato a tutti gli istituti di istruzione superiore italiani che partecipano al Programma così come ai coordinatori dei Mobility Consortia, per un totale di 244 soggetti. Centrali gli argomenti relativi agli aspetti gestionali e finanziari legati alle attività Erasmus, con un'ampia finestra dedicata al rapporto finale cui gli istituti hanno lavorato per relazionare sulla mobilità realizzata nell'a.a. 2014/2015.

 

Per maggori informazioni:

  • Programma

  • Iscrizioni chiuse

  • Raggiungere la sede dell'evento:


iCal

Università, Kick off meeting KA 107

08/07/2016
09:00 - 16:30
università
 

Secondo round per le attività dell'azione chiave 107 legata alla mobilità internazionale Erasmus con Paesi Partner (extra-EU), avviata dalla Commissione europea nell'ambito del Programma Erasmus+ nell'a.a. 2014/2015.

L'Agenzia Nazionale organizza per l'8 luglio 2016 una giornata dedicata agli istituti beneficiari di un accordo finanziario per la realizzazione di attività Erasmus legate alla cooperazione con gli altri continenti (41 nell'a.a. 14/15 e 51 nell'a.a 16/17).

Aspetti gestionali e finaziari nonché aggiornamenti utili alla buona realizzazione delle attività saranno affrontati durante la giornata.

Per maggiori informazioni:

  • Programma

  • Scheda di registrazione (per i beneficiari della KA 107, max 2 persone per istituto - scadenza iscrizioni: 22/6/2016)

  • Raggiungere la sede dell'evento:


iCal

Eventi Passati

AperiEPALE a Napoli. Iscrizioni entro il 10 giugno

21/06/2016
16:30 - 19:30
Nuovo appuntamento con la formazione su EPALE. Sarà Napoli questa volta a ospitare l'AperiEPALE organizzato dall'Unità EPALE Italia, un incontro informale sul territorio per conoscere gli strumenti di EPALE, la piattaforma europea dedicata all'educazione degli adulti.

L' AperiEPALE è un'occasione di informazione rivolta ai professionisti del settore intenzionati ad imparare l'uso degli strumenti di EPALE per promuovere contenuti e eventi, condividere risorse e informazioni utili. Novità del 2016, questi workshop offrono anche la possibilità di incontrare il team dell’Unità nazionale e gli Ambasciatori EPALE della regione, conoscere e “fare rete” con i colleghi del settore sul territorio.

Dopo Firenze (25 febbraio) e Roma (12 maggio) adesso è il momento di Napoli il 21 giugno dalle ore 16.30 alle 19.30.

La sede del workshop è in fase di conferma, ma si terrà in un locale del centro storico di Napoli.

La partecipazione è gratuita, basta inviare la richiesta all’indirizzo https://it.surveymonkey.com/r/aperiEPALENapoli entro il 10 giugno.

 

Iscriviti gratuitamente all’AperiEPALE di Napoli!

21 giugno giugno 2016

(Le iscrizioni scadono venerdì 10 giugno alle ore 15. Saranno accettati i primi 60 iscritti, e le successive registrazioni saranno poste in una lista di riserva e contattate in caso di rinunce).

Per tutti gli aggiornamenti segui la pagina Facebook e l’account Twitter di EPALE Italia.

 

Per saperne di più:

Alla scoperta degli AperiEPALE: incontri informali per l’educazione degli adulti
iCal

La mobilità internazionale nel sistema scolastico e formativo. Erasmus+ in Emilia Romagna e il contributo del progetto iMove

20/06/2016
09:30 - 13:00
Mobilità
Si terrà a Bologna, il prossimo 20 giugno, il Seminario dal titolo “La mobilità internazionale nel sistema scolastico e formativo”, che pone l’accento sull’impulso dato alla mobilità internazionale dal programma Erasmus+ in Emilia Romagna, così come a livello nazionale, con un affondo specifico sul contributo offerto in quest’ambito dal progetto iMove, di cui la Regione Emilia Romagna è capofila.

A partire dalla presentazione dei risultati intermedi del progetto, avviato nel 2014 e in chiusura alla fine di quest’anno, il seminario costituisce un’occasione per allargare lo sguardo al tema della mobilità internazionale nel suo complesso e alla sua declinazione nell’ambito del programma Erasmus+, con l’obiettivo di individuare possibili piste da percorrere per promuovere e facilitare l’attuazione di azioni di mobilità, sia sul piano operativo, sia su quello più complesso della gestione istituzionale.

In tal senso sono invitati ad offrire il proprio contributo al dibattito, oltre ai referenti della Regione Emilia Romagna, anche i responsabili delle tre Agenzie nazionali Erasmus+ che operano rispettivamente nel settore Scuola e Università, nel settore Giovani e in quello dell’Istruzione e Formazione Professionale, nonché il referente del Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali che offrirà uno spaccato sullo stato dell’arte del Programma Erasmus+ nel nostro Paese e sulle prospettive di sviluppo future.

E’ proprio l’ambito VET quello su cui verrà posto l’accento nel corso del Seminario in relazione alle azioni di mobilità internazionale che interessano il sistema scolastico e formativo nel contesto regionale, così come a livello nazionale, per analizzare e discutere dai vari punti di vista i risultati sino ad ora raggiunti, i nodi principali e gli aspetti da potenziare per i prossimi anni.

Il seminario si rivolge dunque prioritariamente ai partner nazionali del progetto così come agli 11 partner europei, ma è anche aperto agli operatori del mondo della scuola e della formazione e a tutti coloro che si occupano a vario titolo di mobilità internazionale, che potranno partecipare compilando il modulo di iscrizione on line  presente sul sito della Regione Emilia Romagna.

Per saperne di più:  Il programma





iCal

eTwinning: al Volta di Perugia il premio europeo come miglior progetto

01/06/2016
13:00 - 16:00
scuola
Mercoledì 1° giugno alle 13 presso l’Istituto Volta di Perugia l'Unità europea eTwinning consegnerà alla docente Patrizia Roma e ai suoi alunni, il riconoscimento per la vittoria del premio europeo eTwinning nella categoria fascia d’età 16-19 anni per il progetto “Mirror, Mirror” sulla rappresentazione del corpo nella società attuale e i messaggi veicolati dai media. All'evento sarà presente Santi Scimeca, Project Manager di eTwinning e alcuni rappresentanti dell’Unità nazionale eTwinning Italia. All'evento prenderanno parte, in videoconferenza, anche le altre due scuole partner in Polonia e in Francia, che a loro volta saranno premiate in loco da membri delle Unità nazionali dei rispettivi paesi.

"Nel progetto - spiega l’insegnante Patrizia Roma - gli studenti sono stati incoraggiati ad osservare i modi in cui la percezione di sé è spesso dettata dalla società, ad analizzare criticamente i messaggi mediatici che ci circondano sotto molti punti di vista e prospettive (cioè influenza dei pari, la famiglia, le reti sociali, pubblicità). I ragazzi hanno sviluppato le loro capacità creative nella produzione collaborativa di materiali multimediali attraverso la piattaforma. Le scuole partner hanno lavorato in sintonia e in costante contatto tra loro, per un gemellaggio che ha perseguito obiettivi sia formativi che didattici. Gli studenti sono stati protagonisti attivi, all’interno di un’interazione costante e una notevole programmazione del lavoro”.

Flaminio Galli, Direttore di INDIRE, Istituto di ricerca in cui ha sede l’Unità nazionale eTwinning Italia, dichiara: “Progetti come quello dell’Istituto Volta dimostrano come sia possibile fare scuola in maniera innovativa e testimoniano il successo dei gemellaggi elettronici. Grazie ad eTwinning, i docenti e gli studenti possono collaborare con partner europei in ambienti di apprendimento sicuri e innovativi sfruttando le grandi potenzialità degli strumenti ICT”.

La premiazione riguarda, in questa fase,solamente i progetti vincitori per categorie di età, i premi europei nelle categorie speciali saranno consegnati durante la Conferenza europea eTwinning in programma il prossimo ottobre.

Tutti i vincitori dei premi europei 2016
L'esperienza del progetto "Mirror Mirror"
iCal

Training Day a Cagliari

30/05/2016
08:30 - 13:30
formazione / Infoday / Isfol / Mobilità
Il prossimo 30 maggio si terrà a Cagliari il Training Day organizzato dal Punto Nazionale Eurodesk e dal Centro Eurodesk di Cagliari (URP, Presidenza della Giunta Regionale della Sardegna) in collaborazione con l’Agenzia Nazionale Erasmus+ Isfol.

 Il seminario, rivolto principalmente a rappresentanti di enti/organizzazioni/associazioni, ha l’obiettivo di approfondire gli aspetti più rilevanti della progettazione nell'ambito del programma europeo Erasmus+: Istruzione e Formazione Professionale.

In particolare, nella prima parte della mattinata saranno illustrati la struttura, gli obiettivi, le caratteristiche e le azioni chiave del Programma.

La giornata proseguirà con attività di approfondimento attraverso l’organizzazione di 2 laboratori paralleli di progettazione, relativi alle 2 azioni chiave di Erasmus+, ambito VET:

  • Azione KA 1 - Mobilità per l’apprendimento individuale

  • Azione KA 2 -  Progetti di cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche transnazionali (Partenariati strategici)


Nell’ambito dei laboratori sarà possibile avere indicazioni operative in relazione alle modalità di presentazione di un progetto, alle regole per costruire un budget, all’individuazione degli elementi di qualità di un progetto e quant’altro, interagendo direttamente con i colleghi dell’Agenzia Nazionale Erasmus+ Isfol

La partecipazione al Seminario, che si concluderà intorno alle 13.30, è vincolata alla compilazione di una scheda di registrazione, sino a raggiungere un massimo di 100 partecipanti.

Per partecipare

La partecipazione è gratuita ma è necessaria l’iscrizione attraverso il Modulo di registrazione, entro il 23 Maggio 2016.

Info:

Tutte le informazioni e il programma dell’evento
iCal