Prossimi Eventi

MEET Film Festival edizione 3. Scadenza 31 luglio per l'invio di video in concorso

31/07/2016
adulti / EPALE / eTwinning / formazione / giovani / scuola / università
MEET sta  per Movie for European Education and Training. Si tratta del Film Festival europeo che fa incontrare le esperienze realizzate grazie a progetti europei, mobilità e percorsi di formazione per giovani,  studenti, docenti, educatori, con il linguaggio audiovisivo.

Fino al 31 luglio è possibile partecipare al Festival con un video.
Per farlo occorre soltanto collegarsi al sito del progetto dove sono disponibili il bando e le istruzioni per inviare il vostro filmato.

www.meetfilmfestival.eu


Segnaliamo, in particolare alle scuole, che una sezione speciale del Festival è dedicata ai BOOKTRAILER .

Il Festival avrà luogo in Sicila, a Mazara del Vallo, dal 29 settembre al 1° ottobre 2016
Perchè non provare a partecipare con i vostri filmati?
L' organizzazione del Festival offre alloggio per due notti all’autore dell’opera o a un rappresentante dell’organizzazione che ha realizzato il filmato se il video risulterà a tra i selezionati dalla giuria.

Per approfondire
Leggi l'articolo Torna il MEET Film Festival! Quando le esperienze europee incontrano il linguaggio del cinema
iCal

Iscrizioni aperte per la Summer School LEND

28/08/2016 - 31/08/2016
eTwinning / scuola
bannersummerschool 2
L'Associazione LEND, Lingua e Nuova Didattica,  organizza la seconda edizione della SUMMER SCHOOL a Sirolo (Ancona) dal 28 al 31 agosto,
con la collaborazione del Centro Europeo di Lingue del Consiglio d'Europa (Graz, Austria), del British Council, dell'Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire, dell'Unità Nazionale eTwinning Italia.

Alcune caratteristiche della Summer School:

  • tre filoni: Creativity in EFL teaching, Digital skills, CLIL Pluriliteracies

  • relatori di grande fama ed esperienza per un programma ricco di opportunità

  • per ciascun filone: 2/3 plenarie e la possibilità, data a ciascun partecipante al momento della registrazione, di scegliere un workshop di quattro ore

  • per ciascun filone: un workshop dedicato ai docenti della scuola primaria

  • nel filone CLIL: un workshop dedicato ai docenti CLIL

  • la presenza di case editrici e agenzie per la didattica

  • la possibilità di detrarre l'intera quota dal bonus di 500 euro della legge 107/2015

  • una splendida location con tariffe agevolate anche per eventuali accompagnatori


Il programma dettagliato, le informazioni sui relatori presenti e il modulo di registrazione online sono disponibili sul sito dedicato:
LEND Summer School 2016

Scadenza iscrizioni: 24 agosto

Informazioni: lend@lend.it
iCal

Invito al dialogo su Europa, migrazione e rifugiati con il Primo Vicepresidente della Commissione europea, Frans Timmermanns

01/09/2016
19:00
Siracusa, teatro greco
Giovedì 1° settembre 2016
Siracusa, Teatro greco

 

Il Primo Vice Presidente della Commissione europea Frans Timmermans sarà a Siracusa per incontrare i cittadini e dialogare con loro su Europa, migrazione e rifugiati.

"Le sfide che l'Europa deve affrontare in questi giorni sono particolarmente complicate.

Le risposte da darsi sono il più delle volte egualmente complesse e difficili. Mentre riflettiamo sui prossimi passi, tutti noi, cittadini e politici dobbiamo dialogare, ascoltando la voce di tutti e ricevendo e rispondendo a tutte le domande che ci vengono poste."

Il dialogo sarà moderato da Beppe Severgnini, giornalista, scrittore, editorialista de il Corriere della Sera.

Per poter partecipare è necessario iscriversi qui: Scheda-registrazione
Buon dialogo!!!
iCal

Conferenza internazionale eTwinning "Citizenship a new ethic for the 21st Century - the contribution of eTwinning"

21/09/2016 - 23/09/2016
eTwinning / scuola
Raccogliendo l’invito della Commissione europea, l’Unità eTwinning Italia/INDIRE, in collaborazione con l’Unità europea eTwinning/EUN, organizza la Conferenza "Citizenship a new ethic for the 21st Century - the contribution of eTwinning . La Conferenza, che si svolge a Firenze nei giorni 21-23 settembre 2016, prevede la partecipazione di 250 dirigenti scolastici selezionati dai paesi aderenti al programma eTwinning (inclusi i nuovi paesi – Bosnia-Erzegovina e Albania – aderenti al programma dal gennaio 2015) e da alcuni dei paesi terzi che partecipano a eTwinning Plus (Armenia, Moldova, Georgia e Ucraina). Trattandosi di una conferenza internazionale i posti riservati a ciascuna delegazione, compresa quella italiana, sono molto limitati.

L'incontro verterà sul contributo di eTwinning alla promozione dei valori europei messi in risalto dalla Dichiarazione di Parigi adottata dai Ministri dell’Istruzione della UE il 17 marzo 2015, all’indomani degli attacchi terroristici in Francia e prima ancora in Danimarca.

La Dichiarazione di Parigi chiama gli Stati membri a porre in essere politiche dell’istruzione che aiutino a costruire una società coesa, pluralistica, non discriminatoria, equa. L’istruzione incide sullo sviluppo personale: un’istruzione inclusiva deve essere garantita a tutti i bambini e ai giovani, e gli insegnanti devono essere responsabilizzati in modo tale da prendere una posizione attiva contro ogni forma di discriminazione e razzismo. La Dichiarazione sottolinea quanto sia importante migliorare le competenze sociali, civiche e interculturali, il pensiero critico e l’alfabetizzazione mediatica e come questa azione debba essere rafforzata a livello europeo, per questo esorta l’Unione europea a promuovere lo scambio di idee e buone pratiche.

L’evento è rivolto a dirigenti scolastici e ad altre figure che svolgono un ruolo-chiave all’interno degli istituti scolastici (e.g. collaboratori del DS, funzioni strumentali). Grazie a interventi in plenaria e workshop tematici tenuti da esperti, la Conferenza vuole identificare quelle azioni che le scuole possono intraprendere attraverso eTwinning per promuovere i valori di pluralismo, non discriminazione, tolleranza, giustizia, solidarietà e uguaglianza.

La scadenza per le candidature è il 20 giugno

Di seguito maggiori dettagli e il link per candidarsi.

 

21-23 settembre 2016 - Conferenza Tematica eTwinning
Tema: “Citizenship a new ethic for the 21st Century - the contribution of eTwinning
Lingua di lavoro: inglese
Scarica il programma

Criteri di selezione

  • Essere Dirigente Scolastico o altra figura-chiave di una scuola di qualsiasi ordine e grado, statale o paritaria

  • Non è necessaria l’iscrizione a eTwinning del candidato al momento della candidatura; è invece obbligatorio che almeno un docente della scuola sia già registrato in eTwinning

  • Avere una buona conoscenza della lingua inglese.


Inviate la vostra candidatura cliccando qui entro il 20 giugno 2016 ore 11:00
ATTENZIONE! Sarà data precedenza a:

  • Dirigenti Scolastici

  • Scuole presenti in eTwinning che abbiano un buon numero di docenti registrati attivi e progetti

  • Scuole che ricoprono il ruolo di capofila in reti di scuole

  • Scuole che abbiano esperienze pregresse dimostrabili sui temi della Conferenza

  • Candidati che non abbiano usufruito in passato di mobilità per altri eventi europei eTwinning.


Tra le candidature ricevute, sulla base delle informazioni fornite nel modulo di candidatura, l’Unità nazionale selezionerà i candidati che saranno invitati a partecipare fino a esaurimento dei posti disponibili.

L’Unità eTwinning Italia copre i costi di partecipazione alla Conferenza, inclusi i servizi alberghieri, della propria delegazione. Salvo diverse disposizioni, la sistemazione in albergo e i pasti (limitatamente a quanto previsto dal programma) verranno gestiti direttamente dalla nostra Unità, sia per la prenotazione che per il pagamento, mentre le spese di viaggio, la cui organizzazione è a cura di ciascun partecipante, saranno rimborsate al rientro, previa presentazione della documentazione in originale e in base alle regole di rimborso che saranno comunicate ai candidati selezionati.

N.B. Al termine della selezione saranno contattati soltanto i candidati selezionati. Nelle settimane successive potrebbero essere contattati ulteriori candidati per eventuali sostituzioni.

Per qualsiasi informazione o chiarimento potete scriverci all’indirizzo etwinning@indire.it
iCal

Educazione degli adulti e tutela dell’ambiente. Seminario EPALE in Trentino. Iscrizioni fino al 1 agosto

27/09/2016
adulti / EPALE
L'Unità EPALE Italia organizza un seminario nazionale tematico dal titolo “Educazione degli adulti e tutela dell’ambiente: le opportunità della Community EPALE”, il 27 e 28 settembre prossimi in Trentino.

La tutela dell’ambiente rappresenta una sfida per il nostro presente e per le generazioni future. Si tratta di educare alla sostenibilità, attivare processi di cambiamento degli stili di vita, scegliere modelli di vita che rispettino l’ambiente, limitino la produzione dei rifiuti e incoraggino il riutilizzo e la rigenerazione delle risorse.

Ma a chi spetta il compito di formare e informare i cittadini? Quali azioni educative sono previste per gli adulti? È possibile pensare ad un’educazione che non sia frontale ma partecipativa e che incoraggi i cittadini a essere parte attiva del cambiamento? Attraverso percorsi di educazione formale, informale e non formale possiamo costruire un’Europa più verde e un mondo più sostenibile?

Questi i punti che verranno affrontati nel seminario, con l’obiettivo di presentare le politiche in atto e valorizzare le esperienze di educazione allo sviluppo sostenibile realizzate negli ultimi anni. La piattaforma EPALE - Electronic Platform for Adult Learning in Europe, che verrà presentata nel corso della prima giornata, si propone di raccogliere gli interventi a tema, condividere e rilanciare il tema a livello europeo.

Il seminario, organizzato in collaborazione con Fondazione Edmund Mach, eccellenza trentina nel campo della ricerca e formazione nel settore agricolo, ambientale e forestale, e l’Agenzia provinciale per la protezione ambientale di Trento (Appa), si articola in due giornate e due diverse sedi, a San Michele all’Adige e a Fondo, in provincia di Trento.

L’evento è rivolto a docenti, volontari, formatori, membri di associazioni, a chi svolge attività formative formali e non formali in ambito di educazione ambientale e a tutti coloro che sono interessati alla tematiche del riciclo e della sostenibilità.

I posti disponibili sono 50. Per fare richiesta di partecipazione è necessario compilare entro e non oltre lunedì 1 agosto 2016 alle ore 12 la scheda online a questo link: https://it.surveymonkey.com/r/seminarioambiente

Per i partecipanti selezionati, le spese di viaggio, vitto e alloggio saranno a carico dell’Unità nazionale EPALE.

 

Per informazioni contattare l'Unità EPALE Italia: epale@indire.it

 

Per appronfondire:

Programma e altre informazioni sull’evento

 
iCal

Eventi Passati

Università, Kick off meeting KA 107

08/07/2016
09:00 - 16:30
università
 

Secondo round per le attività dell'azione chiave 107 legata alla mobilità internazionale Erasmus con Paesi Partner (extra-EU), avviata dalla Commissione europea nell'ambito del Programma Erasmus+ nell'a.a. 2014/2015.

L'Agenzia Nazionale organizza per l'8 luglio 2016 una giornata dedicata agli istituti beneficiari di un accordo finanziario per la realizzazione di attività Erasmus legate alla cooperazione con gli altri continenti (41 nell'a.a. 14/15 e 51 nell'a.a 16/17).

Aspetti gestionali e finaziari nonché aggiornamenti utili alla buona realizzazione delle attività saranno affrontati durante la giornata.

Per maggiori informazioni:

  • Programma

  • Scheda di registrazione (per i beneficiari della KA 107, max 2 persone per istituto - scadenza iscrizioni: 22/6/2016)

  • Raggiungere la sede dell'evento:


iCal

Università: Kick off meeting KA 103

07/07/2016
09:00 - 17:30
università
 

Il 7 luglio 2016 l'appuntamento è con la giornata annuale Erasmus, storico kick off organizzato dall'Agenzia Nazionale e dedicato ai temi della mobilità internazionale tra i Paesi Programme (EU).

L'evento è dedicato a tutti gli istituti di istruzione superiore italiani che partecipano al Programma così come ai coordinatori dei Mobility Consortia, per un totale di 244 soggetti. Centrali gli argomenti relativi agli aspetti gestionali e finanziari legati alle attività Erasmus, con un'ampia finestra dedicata al rapporto finale cui gli istituti hanno lavorato per relazionare sulla mobilità realizzata nell'a.a. 2014/2015.

 

Per maggori informazioni:

  • Programma

  • Iscrizioni chiuse

  • Raggiungere la sede dell'evento:


iCal

Università, Erasmus+ e il successo made in Italy

06/07/2016
14:00 - 21:00
università
Erasmus+ e il successo made in Italy

L’attrattività del sistema di istruzione superiore italiano

Roma, 6 luglio 2016

 
La Sala della Protomoteca in Campidoglio ospita l'evento dedicato all'attrattività del sistema di istruzione superiore italiano nell'ambito della mobilità internazionale Erasmus da realizzarsi con Paesi extra Europa.

La prima Call dedicata a questa azione è del 2015. Da subito gli istituti di istruzione superiore italiani si sono dimostrati interessati, attivi e propositivi. Ne parleremo il 6 luglio, nel corso di due tavole rotonde: la prima dal taglio politico-istituzionale, la seconda con testimonianze dei diretti protagonisti di questa nuova forma di mobilità da e verso gli altri continenti.



iCal

Terza Conferenza Europea di Monitoraggio della Rete NetWBL “Work based Learning 2020”

28/06/2016
09:00
Isfol
Si svolgerà a Berlino il 28 e 29 giugno 2016 la Terza Conferenza Europea di monitoraggio del progetto NetWBL, la rete tematica di 29 Agenzie Nazionali Erasmus+ che coinvolge l’Isfol, Agenzia Nazionale Erasmus+, quale membro dello Steering Group di Progetto.

In virtù del grande contributo che l’apprendimento basato sul lavoro offre nel sostenere l'occupazione giovanile e la competitività economica dei vari Paesi, come sempre più ampiamente riconosciuto, la rete WBL mira a rafforzare gli elementi che caratterizzano tale tipologia di apprendimento nei sistemi di istruzione e formazione professionale e ed in particolare a sostenere lo sviluppo e il ricorso all’apprendistato.

Nel corso della manifestazione di Berlino, l’accento sarà posto su cosa è successo nel mondo del WBL e quali siano le tendenze e le potenzialità di sviluppo in vista del 2020.

L’obiettivo principale sarà di chiudere la conferenza con specifiche raccomandazioni NetWBL per la promozione dell’apprendimento basato sul lavoro nell’ambito del Programma Erasmus +, formulate dai vari gruppi di discussione che affronteranno tale argomento da molteplici punti di vista in relazione alle diverse tipologie di interlocutori coinvolti nell’evento, quali:

  • rappresentanti del mondo imprenditoriale,

  • rappresentanti degli organismi che erogano istruzione e della formazione professionale, del mondo della scuola e dell’orientamento,

  • referenti politici , le autorità pubbliche , gli organismi competenti nel campo dell’Istruzione e della formazione,

  • parti sociali,

  • discenti (allievi della formazione, studenti, apprendisti, etc.),

  • professionisti del mondo WBL (insegnanti , formatori, mentori, facilitatori).


E’ possibile partecipare alla conferenza, sostenendo le relative spese, prendendo contatto entro il 17 giugno con l’Agenzia Nazionale Erasmus+ Isfol: v.violi@isfol.it

Informazioni e programma: http://www.net-wbl.eu
iCal