CBHE2018

Capacity Building for Higher Education – Risultati Call 2018

Alessia Ricci -

 

Lo scorso 7 agosto l’Agenzia Esecutiva EACEA ha pubblicato i risultati della selezione delle candidature per l’azione Capacity Building for Higher Education presentate nell’ambito della Call 2018.

Saranno finanziati 147 progetti, a fronte delle 874 proposte inoltrate, per un budget complessivo pari ad € 136.000.000. In particolare, 133 saranno Joint Projects, pertanto progetti rivolti essenzialmente alle organizzazioni dei Paesi terzi partecipanti, mentre i restanti 14 saranno Structural Projects, con un impatto maggiore sui sistemi di istruzione superiore coinvolti.

Nonostante il tasso di successo delle candidature abbia subito un leggero decremento rispetto alla Call precedente (16.6% a fronte del 17.9% registrato nel 2017), l’Italia si conferma tra i Paesi con il più alto numero di progetti finanziati (nr. 13), seconda solo alla Spagna.

Molto significativa anche la partecipazione a livello di organizzazioni partner, pari a nr. 53.

Tra gli istituti italiani che coordineranno i progetti selezionati nella Call 2018, si annoverano l’Università degli Studi della Tuscia, la Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM, l’Università degli Studi Telematica Guglielmo Marconi, l’Università degli Studi di Pavia, l’Università degli Studi di Cagliari, l’Università degli Studi di Roma La Sapienza, l’Unione delle Università del Mediterraneo, l’Università degli Studi di Genova, l’Università degli Studi del Molise, l’Università degli Studi di Siena, l’Università di Bologna e, infine, l’Università degli Studi di Firenze. Tra le regioni maggiormente interessate dai progetti a coordinamento italiano, figurano quelle mediterranea (Regione 3) e latino-americana (Regione 8), indice dei profondi legami di tipo geografico e culturale con il nostro Paese; si segnala, altresì, l’importante presenza della Regione 9, con un progetto sulla governance degli istituti di istruzione superiore iracheni coordinato dall’Università di Siena.

Per consultare l’elenco completo delle proposte che andranno a finanziamento, si rimanda direttamente al sito dell’Agenzia Esecutiva:

https://eacea.ec.europa.eu/sites/eacea-site/files/cbhe_2018_publication_website_list_of_projects_by_region.pdf

 

Antonella Ratti
Ufficio Gestionale Settore Istruzione Superiore
Agenzia nazionale Erasmus+ Indire