salone1

Erasmus+ e il futuro dell’Europa: conferenza il 9 maggio a Firenze

Elena Maddalena Educazione adulti, Erasmus30, Scuola, Università

Quale ruolo può avere il programma Erasmus+ nel rilanciare il progetto europeo, le sue prospettive future e le politiche di integrazione? Parte da questa domanda, che tiene conto del grande successo di Erasmus negli ultimi 30 anni, la conferenza “Erasmus+ e il futuro dell’Europa” in programma a Firenze martedì 9 maggio, dalle 9 alle 13, nel Salone de’ Cinquecento in Palazzo Vecchio. L’evento si inserisce nell’ambito delle celebrazioni organizzate dalle Agenzie nazionali Erasmus+ INAPP, INDIRE e ANG per i 30 anni dalla nascita di Erasmus, dal 7 al 9 maggio nel capoluogo toscano.

fedeligoziLa prima parte della mattinata prevede la consegna della Carta della Generazione Erasmus, il documento politico-culturale elaborato dai 200 studenti ed ex studenti Erasmus che hanno partecipato in febbraio agli Stati Generali della Generazione Erasmus, Primo Consiglio Italiano, per avviare un dialogo su sei temi legati al futuro dell’Europa: Erasmus fra global o non global, Comunità locali e mondo digitale, Europa unita, Cittadinanza europea, Erasmus for all, Mobilità tra studio e lavoro. Il Manifesto è il risultato di un dibattito fra tutti gli studenti, che si è sviluppato nei mesi scorsi su una piattaforma online, e sarà consegnato da rappresentanti di INDIRE, garagErasmus e Erasmus Student Network Italia alla Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli e al il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega agli affari europei, Sandro Gozi.

La conferenza prevede anche una tavola rotonda con la partecipazione di rappresentanti istituzionali italiani e europei fra cui il Sottosegretario all’Istruzione, Gabriele Toccafondi e il Sottosegretario di Stato al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Luigi Bobba, la parlamentare europea Silvia Costa, oltre a una selezione di storie di successo raccontate da alcuni pionieri Erasmus, persone che hanno risposto all’invito della Commissione europea raccontando l’esperienza di mobilità che hanno vissuto nei primissimi anni del programma. Interverranno anche alcuni testimonial Erasmus: volti noti dal mondo della tv, del giornalismo e dello sport che negli anni dell’università sono partiti in Erasmus. L’evento sarà moderato dal giornalista Federico Taddia.

La conferenza ospiterà anche l’esibizione dell’Orchestra Erasmus: 40 studenti Erasmus di conservatori e istituti musicali da tutt’Italia suoneranno assieme per celebrare i 30 anni di un programma che in molti definiscono il più grande successo dell’Europa.

La conferenza sarà trasmessa in diretta streaming sul canale ufficiale YouTube dell’Agenzia Erasmus+ INDIRE

di Elena Maddalena
Ufficio di comunicazione
Agenzia Erasmus+ INDIRE