ECHE – Erasmus Charter for Higher Education: la Call per l’istruzione superiore

Alessia Ricci Università

L’EACEA pubblica l’invito a presentare richiesta per la Erasmus Charter for Higher Education (ECHE), il passaporto di cui deve dotarsi qualsiasi Istituto di Istruzione Superiore che intenda partecipare alle attività Erasmus+ 2021-2027, dalla mobilità dei singoli ai progetti di cooperazione per l’innovazione e le buone pratiche.

La scadenza per la presentazione delle candidature inizialmente fissata per il 21 aprile 2020 alle ore 17:00 (Brussels time) è stata POSTICIPATA al 26 maggio 2020, ore 17.00 (Brussels time).

Di seguito alcuni documenti utili per un supporto agli utenti in fase di candidatura:

Anche gli Istituti già titolari di ECHE dovranno presentare rinnovata richiesta di accreditamento per il futuro programma 2021-2027, per cui sono previste due distinte procedure:

  1. ECHE Full procedure – per tutti gli Istituti di Istruzione Superiore che si candidano per la prima volta o per i quali sia stata indicata tale procedura dall’ Agenzia Nazionale Erasmus+ di riferimento;
  1. ECHE Light procedure – per gli Istituti di Istruzione Superiore già titolari di ECHE e attivi nel programma Erasmus o per i quali sia stata indicata tale procedura dall’ Agenzia Nazionale Erasmus+ di riferimento.

Gli Istituti candidati dovranno illustrare la propria strategia di internazionalizzazione, le misure adottate per il rispetto dei principi di non discriminazione, trasparenza ed inclusione di tutti gli studenti e di tutto lo staff, anche in condizioni di svantaggio, nonché l’impegno a garantire il pieno e totale riconoscimento automatico dei crediti acquisisti all’estero.


Istituti eleggibili
 

  • Gli istituti di istruzione Superiore situati nei 28 Stati membri dell’Unione Europea;
  • Gli Istituti di Istruzione superiore nei Paesi aderenti al Programma non dell’Unione Europea.

La eleggibilità sarà accordata agli Istituti di Istruzione Superiore (Università, Istituti AFAM, Scuole per Mediatori Linguistici ed ITS) dall’Autorità Nazionale competente in materia.

Un comitato di valutazione, composto da funzionari dell’EACEA e della Commissione Europea, sarà incaricata di valutare le domande in base ad ammissibilità e criteri previsti per l’assegnazione della ECHE.

 


Come partecipare
 

Il sito per accedere alla pagina dedicata da cui generare il modulo di candidatura è il seguente:
https://ec.europa.eu/info/funding-tenders/opportunities/portal/screen/home

Gli Istituti di Istruzione Superiore già titolari di ECHE sono tenuti ad utilizzare il PIC collegato al loro codice Erasmus, per il quale si rimanda all’elenco disponibile alla pagina:
https://eacea.ec.europa.eu/erasmus-plus/actions/erasmus-charter_en

Gli istituti che presentino per la prima volta candidatura sono tenuti a registrarsi sull’apposito portale:
http://www.erasmusplus.it/registrazione-eulogin/

Non è possibile utilizzare il proprio OID per presentare la candidatura.

 


Documentazione di riferimento