partner_search_general

Scopri lo strumento di ricerca partner EPALE per l’apprendimento degli adulti

Alessandra Ceccherelli Epale

EPALE, la piattaforma elettronica europea dedicata all’apprendimento degli adulti, mette a disposizione dei suoi iscritti uno strumento di ricerca per favorire l’incontro tra organizzazioni e la realizzazione di reti o anche solo l’avvio di nuovi contatti. Ad esempio lo strumento può essere utile per chi si sta preparando per Erasmus+, cercando partner con cui presentare proposte per il prossimo bando, marzo 2016, e realizzare mobilità individuali di apprendimento o partenariati strategici.

ps-steps_it.v1Il Cerca partner di EPALE consente infatti di proporre un’idea o una serie di attività da realizzare in collaborazione e di pubblicarle sulla bacheca delle proposte in evidenza per intercettare uno degli oltre 7000 iscritti tra rappresentanti di istituzioni, associazioni, enti pubblici, organizzazioni non governative in cerca di partner di progetto nell’ambito dell’educazione degli adulti. Leggi in questo post chi può beneficiare della ricerca partner di EPALE.

Per gli iscritti, utilizzare lo strumento è semplice: basta accedere alla sezione Ricerca partner seguendo il link “Attività della community” della barra di navigazione, poi inserire un messaggio con una proposta di attività, quindi inserire una descrizione dei partner cercati. Ogni proposta deve infine essere associata a un’organizzazione che deve quindi inserire il proprio nominativo come ultimo step (l’infografica sintetizza i passaggi descritti, clicca per ingrandire).

 

pulsanti-ricerca-partnerIn sintesi:

1. effettua il login (se non sei iscritto, iscriviti a EPALE)

2. entra in “Ricerca partner

3. segui i 3 step cliccando sui pulsanti a destra della bacheca degli annunci (visibili solo se effettui il login).

 

 

ricerca-partner-scrsh3Una volte inserite, le informazioni vengono visualizzate nella home del Cerca partner suddivise tra Attività recenti e Recenti richieste di partner.

Il sistema di consultazione prevede poi criteri specifici per filtrare le attività per paese e per organizzazione,  e le richieste di partner per parola chiave e scadenza massima di presentazione di proposte.

Per accedere ai filtri specifici basta entrare nella visualizzazione completa delle proposte, cliccando sul simbolo (+) in basso a destra di ogni lista.

(Clicca sulla schermata a destra per ingrandire).

 

 

Come rendere più efficace la ricerca? Ecco alcuni consigli:

Aggiorna il profilo EPALE con una foto e con le informazioni più attuali sulle attività che stai svolgendo

Partecipa alla community e aumenta la visibilità del tuo profilo, condividendo eventi, risorse, esperienze e commentando quelle che trovi più interessanti

– Scrivi la proposta di attività nel modo più chiaro e concreto, sin da titolo, per far capire quali sono gli obiettivi ma anche le attività che intendi realizzare e in quale ambito (non solo Erasmus+)

– Anche la richiesta di partner deve poter fornire una descrizione circorscritta e non generica, perché le organizzazioni che cerchi possano identificarsi.

 

Per qualsiasi informazione o richiesta di assistenza tecnica è possibile rivolgersi all’Unità EPALE Italia all’indirizzo epale@indire.it

Altre informazioni si trovano nel post pubblicato sul Blog EPALE dall’Unità europea “The EPALE Partner Search – consolidating the adult learning sector“.

 

di Alessandra Ceccherelli