conferenzapalazzovecchio3

Erasmus30 al Festival d’Europa: a Firenze 3 giorni di eventi

Valentina Riboldi Erasmus30

Il Festival d’Europa in chiave Erasmus30 è uno degli eventi più importanti a livello europeo per le celebrazioni del 30° anniversario di un Programma che in molti hanno definito il volto bello dell’Europa.

Dal 7 al 9 maggio, Erasmus+ è nel cuore di Firenze, tra Piazza SS Annunziata, Palazzo Vecchio con tanti momenti di approfondimento, musica, performance e spettacolo per raccontare questa storia lunga 30 anni, conoscere le opportunità e festeggiare insieme, con uno sguardo al futuro.

Manca meno di un mese e siamo felici di anticipare il programma e i momenti più importanti di questo evento, naturalmente con l’invito aperto a tutti a partecipare. È già online il sito dedicato:

festivaleuropa.erasmusplus.it

Si inaugura il 7 maggio con l’esordio della prima Orchestra Erasmus, un ensemble che nasce proprio in occasione delle celebrazioni dei 30 anni di Erasmus, con 40 musicisti d’eccellenza da Conservatori e Istituti musicali su tutto il territorio nazionale. L’esibizione musicale sarà dedicata alle ragazze vittime lo scorso anno dell’incidente stradale di Freginals in Spagna.

Nei tre giorni di Erasmus+  al Festival d’Europa, la piazza sarà animata da performance di danza, teatro, laboratori  e musica per tutti i gusti, per un Buon Compleanno Erasmus all’insegna della festa e della partecipazione.

Le celebrazioni Erasmus30 saranno inoltre occasione per conoscere le opportunità del programma e approfondire alcune tematiche chiave attraverso l’incontro con esperti, con lo staff delle tre Agenzie e con i protagonisti di esperienze di mobilità e progetti, dalla scuola all’università, dalla formazione professionale al settore giovani, senza dimenticare l’apprendimento degli adulti. In Piazza SS. Annunziata, nello spazio Erasmus+ sono in programma 4 workshop tematici e due eventi paralleli dedicati alle community eTwinning ed Epale.

Il 9 maggio, la Festa dell’Europa parte da Palazzo Vecchio con un momento istituzionale che prevede l’intervento della Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega agli affari europei, Sandro Gozi. Il Salone de’Cinquecento ospita infatti  la Conferenza “Erasmus+ e il futuro dell’Europa”: l’evento prevede la consegna del Manifesto della Generazione Erasmus ai decisori politici e una tavola rotonda dedicata al percorso dei programmi europei, da Erasmus a Erasmus+, tra storie di pionieri ed esperienze di successo.
Per partecipare alla conferenza sono già aperte le registrazioni online.

Tra gli eventi presso lo Spazio Erasmus+, “Erasmus+ senza barriere e senza confini” un viaggio tra le storie dei protagonisti: l’Erasmus al liceo,  i percorsi di tirocini transnazionali, Erasmus+ per l’inclusione e la mobilità oltre l’Europa con gli studenti internazionali ospiti dell’Università di Pisa.
E verso sera, tutti in piazza per un evento a sorpresa!

Ma non è finita qui!
La sera del 9 maggio è M’Illumino d’Erasmus, a Firenze ma non solo!
L’invito che le tre Agenzie Erasmus+ insieme lanciano ai Comuni di tutta Italia, dalla grande città al più piccolo dei centri, è di partecipare alle celebrazioni per i 30 anni del programma, illuminando simbolicamente di blu un monumento della propria città. Ci aspettiamo che insieme al Ponte Vecchio, molti altri monumenti, scuole, università in tutta Italia, si tingano di blu!
#MilluminodErasmus

Gli eventi Erasmus+ al Festival d’Europa sono gratuiti e aperti a tutti.

Per info e come partecipare vai al sito ufficiale di Erasmus+ al Festival d’Europa.

Valentina Riboldi,
Agenzia nazionale Erasmus+ Indire, Unità comunicazione