ccsf02

#Erasmusdays – Erasmus+ per migranti e rifugiati

Valentina Riboldi Erasmusdays, Eventi

Erasmus+ per Migranti e Rifugiati
Conferenza internazionale di disseminazione dei due progetti Erasmus+ in atto per il CLAR
Centro Culturale S. Francesco, Corso Giuseppe Mazzini, 67 – 60011 Arcevia

In occasione degli Erasmusdays, il Centro Libero Analisi e Ricerca (CLAR) organizza una conferenza internazionale di disseminazione dei due progetti Erasmus+ che affrontano le questioni dei migranti e rifugiati, progetti dei quali il CLAR è  partner italiano:

vivet-inverse-M

VIVET è un progetto Erasmus Plus che crea una piattaforma educativa, dove vengono offerti corsi di formazione professionale gratuiti, specificamente concepita per Rifugiati e Migranti ospiti nei Paesi europei

 

 

sus_logo_landscapeSusKinder propone invece un percorso formativo per gli operatori degli asili, in tema di alimentazione sostenibile dei bambini, con particolare attenzione al cibo come occasione di integrazione e socializzazione dei migranti e dei rifugiati.

 

L’evento è organizzato con il supporto del Comune di Arcevia e in collaborazione con il Centro di Accoglienza per Rifugiati “Le Terrazze di Arcevia”.
Prenderanno parte alla Conferenza anche rappresentanti dei partner dei progetti, provenienti da Germania, Spagna, Bulgaria, Repubblica Ceca e Slovenia e saranno coinvolti esponenti delle organizzazioni che si occupano di accoglienza e inserimento degli stranieri migranti e rifugiati a livello locale. Nell’occasione, sarà coinvolto il Centro di Accoglienza per Rifugiati di Arcevia (AN).

Per partecipare
L’evento ha carattere seminariale, per cui è aperto alla partecipazione attiva del pubblico.

Informazioni
Referente del progetto, Gaetano Sinatti, Ph.D.
g.sinatti@clar.it  cell. 329.6425490

www.clar.it

Facebook: https://www.facebook.com/LiberaFormazioneCLAR
Twitter: https://twitter.com/clarformazione


CLAR
Il Centro Libero Analisi e Ricerca (CLAR) è una associazione senza scopo di lucro fondata nel 1996. Nel 2005 è stata accreditata dalla Regione Marche come ente formativo per tutte le macro-tipologie formative, operando in particolare nei settori della produzione sostenibile, del patrimonio culturale e ambientale locale, del fitness e wellness, dell’assistenza sociale, della organizzazione e gestione aziendale, delle TIC e del marketing.