University students studying in a circle

Partenariati strategici nel settore Educazione degli Adulti: gli esiti 2017

Valentina Riboldi Educazione adulti, Epale, Esiti

Sono disponibili online dal 9 agosto anche gli esiti delle candidature per Partenariati strategici KA2 nel settore Educazione degli Adulti, ricevute dall’Agenzia nazionale Erasmus+ Indire alla scadenza del 29 marzo 2017.
Guarda le graduatorie alla sezione Esiti

Diamo insieme uno sguardo agli esiti 2017, relativi ai COORDINATORI ITALIANI.

Continua negli anni l’aumento di budget previsto dal Regolamento per il Programma; per la scadenza 2017 il budget dedicato ai Partenariati Strategici del Settore Educazione degli adulti è aumentato del 45% rispetto al 2016: con uno stanziamento complessivo per l’azione di Euro 7.050.625 saranno finanziati 32 progetti a coordinamento italiano, in aumento rispetto ai 28 del 2016.

Ricordiamo che le candidature KA2 del settore educazione degli adulti, da Guida al Programma Erasmus+ 2017, potevano essere di due diverse tipologie:per Partenariati per l’innovazione oppure per Partenariati per lo scambio di buone pratiche.

  • Partenariati strategici per l’innovazione
    Sono pervenute n. 101 candidature, di cui 3 respinte per motivi formali e 98 sottoposte alla valutazione qualitativa come previsto dai regolamenti comunitari
    16 Progetti approvati
    Punteggio: fino a 85/100 incluso
    Impegno finanziario:  Euro 4.813.363
    Tasso di successo: ca. 16%
  • Per i Partenariati strategici per lo scambio di pratiche sono pervenute n. 34 candidature, tutte sottoposte alla valutazione qualitativa come previsto dai regolamenti comunitari.
    16 Progetti approvati
    Punteggio: fino a 60 incluso
    Impegno finanziario: Euro 1.733.268
    Tasso di successo:  ca 47%

La procedura di valutazione
Superata la prima fase di valutazione formale, le candidature regolari sono state valutate dal punto di vista qualitativo da esperti valutatori, sulla base dei criteri pubblicati nella Guida al Programma Erasmus+ e nella Guida per esperti valutatori, disponibili alla sezione valutazione.

Come previsto nelle Indicazioni nazionali, il budget disponibile per il settore Educazione degli adulti è stato così ripartito:

  • 70% ai Partenariati per l’innovazione
  • 30%per Partenariati per lo scambio di buone pratiche

La valutazione qualitativa ha prodotto due graduatorie distinte per le due tipologie di partenariato
Consulta le graduatorie 

Tutti i candidati hanno ricevuto per pec o raccomandata una comunicazione ufficiale dall’Agenzia nazionale Erasmus+ Indire con l’esito della domanda.

In evidenza rispetto al 2016
Il primo dato che salta all’occhio è sicuramente la forte differenza nella percentuale di successo tra le due tipologie di partenariato strategico e nel punteggio dei progetti approvati. Se per i Partenariati per l’innovazione sono stati approvati progetti con punteggi molto alti nella valutazione qualitativa, tra quelli dedicati allo scambio di buone pratiche sono state approvate tutte le candidature che hanno raggiunto la sufficienza nella valutazione qualitativa.

È da notare inoltre che il budget medio a progetto è aumentato di circa il 24% rispetto al 2016, e questo ha portato – nonostante l’aumento del budget complessivo – a un aumento moderato (15% circa) del numero di candidature autorizzate.