eplus_mondo2

I numeri di Erasmus+ 2018 per l’Università: le candidature ricevute nel settore Istruzione superiore (HE)

Valentina Riboldi Università

Come sono andate le candidature a Erasmus+ 2018 nel settore HIGHER EDUCATION (Istruzione superiore)?
Passate le scadenze del 2 febbraio e del 21 marzo, facciamo di seguito un punto con i numeri di Erasmus Università, azione per azione.

Azione KA103 – MOBILITÀ TRA PAESI DEL PROGRAMMA
Nell’ambito di questa azione, che rappresenta il fulcro  del Programma, abbiamo ricevuto 256 candidature da parte di 234 Istituti di istruzione superiore e 22 Consorzi per una richiesta totale di € 97.121.489.
Con il budget disponibile, pari a circa € 76.017.802,00, l’Agenzia Nazionale cercherà di finanziare il maggior numero di mobilità tenendo anche in considerazione il rilevante incremento nella richiesta per la mobilità del personale per formazione (staff training) così come per la mobilità studenti per traineeship.

Azione KA108 – ACCREDITAMENTO CONSORZI PER LA MOBILITÀ 
Per quanto riguarda invece la richiesta di nuovo Accreditamento Consortia,  nell’ambito dell’Azione KA108,  sono state 6 le richieste tutte valutate positivamente dall’Agenzia sia dal punto di vista formale che qualitativo.

Le novità principali di questa Call riguardano, per gli studenti in mobilità per traineeship, l’implementazione delle competenze digitali mentre in riferimento alle attività di mobilità per staff training la nuova agenda della UE per l’istruzione superiore prevede di intensificare il sostegno strategico assicurato attraverso ERASMUS+ ai docenti dell’insegnamento superiore, ai dottorandi e ai ricercatori post-dottorato per aiutarli a sviluppare competenze pedagogiche e competenze nell’elaborazione di piani di studio.

Azione KA107 – MOBILITA’ DA E VERSO PAESI PARTNER
Nell’Azione KA107,  l’Agenzia ha ricevuto 90 candidature da parte di 88 Istituti di istruzione superiore (65 Università e 23 Istituzioni non universitarie prevalentemente del settore AFAM) e 2 Consorzi, per un budget disponibile pari a circa €15.850.000  in corso di definizione da parte della CE, che supporterà mobilità – in entrata e in uscita –  di studenti per studio e tirocinio e dello staff per attività didattica e per formazione.  I Paesi partner con i quali gli istituti italiani vorrebbero realizzare le varie forme di mobilità, a partire dall’A.A. 2018/2019, sono 87. Le novità principali sono rappresentate dall’introduzione, nella International Credit Mobility, del traineeship per gli studenti e dalla partecipazione dei Paesi della Regione 14 (Isole Fær Øer e Svizzera), limitatamente ai tirocini degli studenti in competenze digitali verso queste destinazioni.

Azione KA 203 – PARTENARIATI STRATEGICI
Per quanto riguarda infine l’Azione KA203  sono state ricevute n. 65 candidature per partenariati strategici nel settore Istruzione superiore. Il budget comunitario disponibile, pari a circa € 5.766.518,00 con un incremento del 7% rispetto all’anno precedente, permetterà di selezionare un maggior numero di progetti e, conseguentemente di beneficiare di una maggiore circolazione di nuovi prodotti utili per gli utenti interessati.

Consulta qui gli elenchi delle candidature pervenute

 

a cura di Valeria Biggi, Clara Grano e Alessia Pellegrini,
Agenzia nazionale Erasmus+ Indire, Istruzione Superiore