_DSC0104

INCONTRO CULTURALE ERASMUS 2017

Alessia Ricci -, Erasmus30, Università

 

Dal 16 al 19 Novembre ha avuto luogo a Roma l’Incontro Culturale Erasmus, appuntamento annuale di ESN Italia che,nella capitale, dà il benvenuto agli studenti internazionali che svolgono una mobilità Erasmus in Italia.
Hanno preso parte a questa edizione quasi 4000 persone tra studenti incoming e volontari ESN provenienti dalle 53 Università Italiane dove è presente una sezione Erasmus Student Network.

La conferenza di apertura, ospitata da Sapienza Università di Roma, quest’anno è stata intitolata “Erasmus: not an ordinary story. 30 anni d’Erasmus raccontati dai supereroi della mobilità“.

Ha aperto i lavori Andrea Carteny, Delegato del Rettore alla Mobilità degli studenti per Sapienza Università di Roma, ben lieto che fosse il suo ateneo ad ospitare l’evento. E’ seguito Sandro Gozi, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega agli affari europei. Pioniere Erasmus, da sempre vicino al Programma, Gozi ha tenuto ad inviare un videomessaggio non potendo essere fisicamente presente. Vi invitiamo ad ascoltarlo perché ricco di spunti e riferimenti interessanti. La Rappresentanza in Italia della Commissione Europea con Katia Castellani ha ricordato la vastità di un Programma che abbraccia ambiti articolati dalla scuola allo sport. Non poteva mancare un caloroso benvenuto da parte dell’Agenzia Nazionale Erasmus+ INDIRE che, con Alessia Ricci, ha sottolineato il ruolo strategico di ESN nelle politiche di accoglienza, politiche che quando bene attuate come nel caso specifico rafforzano l’attrattività del sistema di istruzione superiore italiano. Presente anche Giacomo D’Arrigo che, con l’Agenzia Nazionale Giovani, rappresenta un altro asset strategico nel dialogo con le nuove generazioni. I saluti istituzionali, chiusi da Simone Acquaviva Presidente ESN Italia, sono stati seguiti dai racconti di protagonisti davvero speciali. Maurizio Oliviero, pioniere della mobilità internazionale, oggi Ambasciatore Erasmus ha incitato gli studenti a valorizzare al massimo la straordinaria opportunità di mobilità internazionale che vivono investendola di profondo senso civico, di cittadinanza attiva. Lo scenario che li ospita e in cui si muovono è quello europeo, stimolo ulteriore all’impegno politico, nell’accezione più aulica del termine. Qui si può ascoltare OlivieroSofia Corradi ha raccontato di come, precorritrice dei tempi e delle opportunità, instillò quel processo che poi prese forma nel Programma Erasmus. Giorgio Graziotti, studente con bisogni speciali 3 volte in mobilità Erasmus sia per studio che per traineeship ha veicolato la tempra, l’entusiasmo e l’indimenticabile opportunità che ha rappresentato per lui il programma Erasmus. Elementi perfettamente trasferiti nel libro “Que Fuerte! Diversamente Erasmus”, scritto a quattro mani con l’amico e collega Fortunato Licandro. Anche Martina Caironi, altra incredibile testimonianza Erasmus, studentessa da record alle parolimpiche di Londra e Rio, ci ha tenuto a lasciare un messaggio per i colleghi.

La conferenza si è conclusa con gli interventi delle associazioni giovanili attive nella promozione della mobilità internazionale.

Nei due giorni seguenti i ragazzi giunti a Roma hanno visitato la città, con tour guidati professionali, visite ai Musei Vaticani e monumenti significativi della Città Eterna.

Momento conclusivo e significativo dell’evento è stata la flag-parade che ha visto sfilare gli studenti presenti a Roma, con palloncini, led luminosi e ovviamente le bandiere europee e delle nazioni presenti. Il corteo è iniziato in Piazza dell’Esquilino, scendendo per via Cavour e sviluppando gli ultimi 500 metri sui fori imperiali con il Colosseo come sfondo.

La flag parade ha significato la conclusione ufficiale delle celebrazioni per i 30 anni d’Erasmus da parte di Erasmus Student Network Italia, in attesa della chiusura ufficiale del 30 novembre a Bruxelles.

Sandro Gozi, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega agli affari europei

Maurizio Oliviero, pioniere della mobilità internazionale, oggi Ambasciatore Erasmus è Professore Ordinario di Diritto Pubblico Comparato presso l’Università degli Studi di Perugia

ICE 2017 Thank-01

Alessia Ricci
Ufficio Comunicazione
Agenzia nazionale Erasmus+ Indire