Istruzione superiore


Erasmus+ contribuisce alla formazione dello spazio europeo dell'istruzione, allo sviluppo di programmi di studio transnazionali e transdisciplinari, a metodi innovativi di apprendimento e di insegnamento. Promuove le possibilità di impiego, l'inclusione sociale, l'innovazione e la sostenibilità ambientale in Europa e oltre, offrendo a tutti gli studenti la possibilità di studiare o di formarsi all'estero

Inclusione

Sottoscrivendo la ECHE ciascun istituto d’istruzione superiore si impegna a garantire pari accesso e opportunità̀ a tutti i partecipanti, da qualsiasi contesto provengano. La centralità di questa tematica è presente anche nei progetti di cooperazione internazionale, tra cui i Partenariati per la Cooperazione e i progetti Erasmus Mundus.

Nella programmazione 2021-2027 si delinea una vera e propria strategia da sviluppare a favore dell’inclusione e della diversità. La CE ha stilato a sostegno delle precise Linee guida da seguire per incentivare la mobilità dei partecipanti con minori possibilità.

Studenti, neolaureati e staff con minori opportunità

Minori opportunità sottende gli studenti e lo staff, iscritti o prestanti servizio presso istituti di istruzione superiore, che presentano una o più̀ delle seguenti condizioni: particolari esigenze fisiche, mentali, sanitarie, culturali, geografiche, socioeconomiche.

In particolare, secondo le Disposizioni Nazionali 2021, riferendosi a studenti e neolaureati con minori opportunità, si intendono i partecipanti in una o più delle seguenti condizioni: con esigenze relative a condizioni fisiche, mentali o sanitarie; con condizioni socioeconomiche svantaggiate.

Come fare domanda

Gli istituti di istruzione titolari di ECHE beneficiari di un contratto di mobilità con l’Agenzia nazionale, devono rispondere alla specifica Circolare pubblicata ogni anno sul sito web della stessa Agenzia, per presentare le candidature di richiesta contributo aggiuntivo per conto dei propri partecipanti con minori opportunità.

Studenti e staff devono rivolgersi all’Ufficio Relazioni Internazionali, al Coordinatore Erasmus+ o all’Ufficio Disabilità dell’istituto di istruzione di appartenenza per ricevere le indicazioni utili alla preparazione della candidatura per il contributo per minori opportunità.

Quando inoltrare domanda

La Circolare dell’Agenzia Nazionale destinata agli Istituti di Istruzione Superiore per la richiesta di contributi aggiuntivi per i partecipanti con minori opportunità è generalmente disponibile nel mese di ottobre. I dettagli contenuti nei relativi allegati sulle procedure da seguire per inoltrare le candidature, sono resi noti agli istituti di istruzione tramite canali specifici comunicati dall’Agenzia nazionale.

Studenti e staff devono rivolgersi all’Ufficio Relazioni Internazionali, al Coordinatore Erasmus+ o all’Ufficio Disabilità dell’istituto di istruzione di appartenenza che presenterà candidatura all’Agenzia Nazionale.

Regole finanziarie

Per i dettagli sui cofinanziamenti comunitari alle mobilità di studenti e personale di istituti di istruzione superiore, si prega di fare riferimento alla Guida del Programma e alle relative Disposizioni nazionali 

Per saperne di più sui temi presentati si rimanda alla guida al programma.

Scopri di più su questo Settore

Storie e buone pratiche