L’Orchestra Erasmus a Firenze l’8 maggio per il Festival D’Europa 2019

Lorenzo Mentuccia -, Festival d'Europa

In occasione del Festival d’Europa 2019, è in arrivo a Firenze un nuovo appuntamento con l’Orchestra Erasmus per un concerto speciale, dedicato al valore della mobilità e della cooperazione in Europa.
L’ensemble musicale, diretto dal Maestro Elio Orciuolo e composto da oltre 50 musicisti Erasmus provenienti da Conservatori e Istituti musicali di tutta Italia, fa parte di un progetto dell’Agenzia nazionale Erasmus+ Indire, allo scopo di evidenziare il ruolo strategico dell’istruzione nello sviluppo dei valori di apertura e inclusione promossi dal Programma Erasmus+ nei giovani europei.

L’EVENTO E COME PARTECIPARE

L’Orchestra Erasmus si esibirà con un repertorio classico mercoledì 8 maggio presso la Chiesa di Santo Stefano al Ponte di Firenze (Piazza Santo Stefano, 5).

L’evento è a ingresso libero fino a esaurimento posti.

Per partecipare è necessaria la REGISTRAZIONE a QUESTO LINK.

Per facilitare l’organizzazione si consiglia di presentarsi almeno 30 minuti prima dell’inizio all’ingresso.

L’ORCHESTRA ERASMUS 

Nata nel 2017 per celebrare i 30 anni del Programma Erasmus, l’Orchestra Erasmus è composta da 50 giovani musicisti da Conservatori e Istituti musicali di tutta Italia che si esibiranno in occasione del Festival d’Europa su brani di Rossini, Donizetti, Mascagni, Puccini, Bizet e Beethoven.

Si tratta di un ensemble musicale unico nel suo genere, composto da studenti dei Conservatori e degli Istituti di musica italiani che hanno svolto o stanno svolgendo un’esperienza di mobilità internazionale Erasmus.

L’iniziativa ha l’obiettivo di promuovere i valori della Generazione Erasmus – aperta, dinamica, solidale – e dell’Europa, sfruttando la musica come metafora di integrazione, incontro e sviluppo di competenze nei giovani, oltre ogni barriera linguistica, geografica e culturale.

Fin dalla sua inaugurazione le esibizioni dell’Orchestra Erasmus hanno fatto registrare un grande successo di pubblico, e un interesse istituzionale e mediatico di livello non solo nazionale. Questo ha convinto l’Agenzia Erasmus+ e Indire a investire ulteriormente nel progetto, prevedendone ulteriori sviluppi in futuro.

Clicca qui per maggiori info sull’Orchestra Erasmus

Torna il Festival d’Europa: Erasmus protagonista della manifestazione di Firenze