Educazione degli adulti

“Un libro con Epale”, al via il ciclo di incontri con gli autori

14/01/2021
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Dal 15 gennaio, l’Unità Epale Italia inaugura la nuova iniziativa “Un libro con Epale”, un ciclo di incontri che ogni mese proporrà un libro, un autore, un tema legato all’educazione degli adulti.

L’idea della rassegna nasce dalla volontà di leggere insieme alcuni libri nati dall’urgenza di temi sociali, pedagogici e politici, quelli che l’Adult education inevitabilmente incontra e che caparbiamente cerca di affrontare senza distogliere lo sguardo. Libri che raccolgono riflessioni nate da lunghe osservazione e attento ascolto, o che cercano di mettere ordine tra pensieri difficili. Che provano a formulare quelle domande che è giusto porsi per trovare risposte a questioni urgenti e comuni, che non si esauriscano nel ritmo convulso della cronaca quotidiana, ma che attraverso il racconto e la narrazione trovino più spazio per crescere e articolarsi.

Negli incontri, che proseguiranno fino a giugno, si discuterà di argomenti stimolanti e attuali, quali l’inclusione sociale post-Covid e le nuove fragilità sociali, ma si parlerà con gli autori anche, ad esempio, del potere formativo e trasformativo della parola e della scrittura.

 

Venerdì 15 gennaio il primo incontro. Diretta Facebook dalle ore 18

Si comincia il 15 gennaio alle ore 18 ospitando in diretta Facebook Carlo Falcone, presidente della cooperativa sociale “Sfizzicariello” di Napoli. L’autore presenterà Il mio zibaldone: riflessioni sull’impatto sociale, politico e psichico durante il lockdown ai tempi del Covid 19, un volume che raccoglie le riflessioni, i post, gli articoli scritti tra marzo e maggio 2020 dalla sua realtà a rischio di chiusura. “Sfizzicariello (Arte, Musica e Caffè)” è una cooperativa sociale che si occupa di inserimento lavorativo e inclusione sociale di persone con disagio psichico. Nei difficili mesi del 2020, in piena emergenza sanitaria, si è trovata a vivere un paradosso: “Dopo tutto il lavoro, più che decennale, per farli uscire di casa,” racconta Falcone, “abbiamo dovuto chiedere loro di rimanervi”.

Presentazione del volume >>

Link per partecipare alla diretta Facebook >>

Guarda la video-registrazione >>

 

I prossimi appuntamenti

Gli incontri successivi saranno lunedì 22 febbraio alle 18 con Lucia De Marchi, che presenterà il volume “I dimenticati”, e mercoledì 17 marzo, sempre alle 18, con Sara Manzoli, autrice del libro “Mi devi credere”.

 

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con gli Ambasciatori Epale, la rete nazionale di esperti e professionisti dell’educazione degli adulti attivi in tutte le regioni e nei diversi settori dell’istruzione e formazione degli adulti che supportano e promuovono le attività di Epale in Italia.