Formazione professionale

Partenariati su scala ridotta Settore VET – II round, scadenza 3 novembre 2021

27/10/2021
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

C’è ancora qualche giorno di tempo per partecipare all’invito a presentare proposte 2021 “I Partenariati su scala ridotta Settore VET – II round, che scadrà il prossimo 3 novembre, ore 12.00 (orario di Bruxelles).

L’obiettivo principale di un Partenariato su scala ridotta è quello di ampliare le possibilità di accesso al programma dei piccoli operatori e degli individui difficili da raggiungere nei campi dell’istruzione scolastica, dell’istruzione degli adulti, dell’istruzione e formazione professionale, della gioventù e dello sport. Caratterizzata da importi minori delle sovvenzioni concesse alle organizzazioni, da una durata inferiore e da requisiti amministrativi più semplici rispetto ai partenariati di cooperazione, questa azione mira a raggiungere le organizzazioni di base, i nuovi partecipanti al programma e le organizzazioni meno esperte, nella prospettiva di ridurre le barriere all’accesso al programma per le organizzazioni dotate di minor capacità organizzativa.

Sosterrà anche tipologie flessibili (che combinano attività a carattere transnazionale e nazionale, ma con dimensione europea) permettendo alle organizzazioni di avere più mezzi per raggiungere le persone con minori opportunità. I partenariati su scala ridotta possono anche contribuire alla creazione e allo sviluppo di reti transnazionali e alla promozione di sinergie con e tra le politiche locali, regionali, nazionali e internazionali.

Il webform da utilizzare per la scadenza del 3 novembre è il “Webform – KA210-VET Small-scale partnerships in vocational education and training”.

L’Agenzia nazionale INAPP raccomanda vivamente di non attendere gli ultimi minuti per effettuare l’invio del webform al fine di evitare il sovraccarico dei sistemi e i conseguenti problemi informatici.

In caso problemi tecnici nell’invio del webform non riconducibili all’applicant è possibile attivare la procedura prevista per il Late Submission of the application, ma solo nel caso in cui  il richiedente può dimostrare di aver tentato di presentare domanda prima della scadenza ufficiale della domanda e di non essere stato in grado di farlo per motivi tecnici.

La domanda tardiva potrà essere presa in considerazione e ritenuta valida solo se sono soddisfatte le seguenti tre condizioni:

  1. La data e l’ora dell’ultimo tentativo di presentazione, come indicato nella sezione Cronologia del modulo di domanda elettronico  , sono precedenti alla scadenza ufficiale della domanda applicabile.
  2. Il richiedente ha informato l’Agenzia nazionale entro 24 ore dalla scadenza della domanda (ora di Bruxelles). Trascorso tale termine, la richiesta non potrà più essere presa in considerazione.
  3. Il richiedente ha inviato all’Agenzia nazionale entro 24 ore dalla scadenza della domanda (ora di Bruxelles), tramite e-mail, un modulo di domanda completo non modificato dopo il tentativo di presentazione (in formato pdf). Vedi come stampare il modulo per i dettagli.

Consulta le FAQ KA 210

Rivedi il webinar “Cooperazione tra organizzazionei e Istituzioni – I partenariati su scala ridotta

Chi contattare:

Agenzia Nazionale Erasmus+ Inapp

erasmusplus@inapp.org