Istruzione scolastica

La ripartenza della Scuola passa da Fiera Didacta Italia, online dal 16 al 19 marzo

12/03/2021
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sarà un’edizione speciale, interamente online, quella di Fiera Didacta Italia 2021. Il più importante evento formativo nazionale sulla didattica riunirà per quattro giorni consecutivi – da martedì 16 a venerdì 19 marzo – i principali esperti del mondo della scuola del nostro Paese.

A fianco di Firenze Fiera e di Indire, del Ministero dell’Istruzione, del Ministero dell’Università e Ricerca e degli altri componenti del Comitato organizzatore, scenderanno in campo docenti, dirigenti scolastici, educatori e formatori, oltre a un centinaio di aziende leader del settore scuola, edilizia scolastica, ambiente e tecnologia per cercare di trovare insieme e in modo sinergico nuovi approcci e soluzioni innovative per supportare il sistema scolastico italiano, alla luce dell’emergenza pandemica globale.

Martedì 16 marzo, alle ore 14, la cerimonia inaugurale si aprirà con il saluto del Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, per il quale “Didacta è ormai un appuntamento per tutto il mondo della scuola. Quest’anno deve essere qualcosa di più, deve essere il momento in cui la scuola torna nel cuore di tutti. Questo è il nostro impegno”.

A seguire, in apertura della fiera, il Concerto dell’Orchestra Galilei della Scuola di Musica di Fiesole in diretta streaming, con musiche di Wolfgang Rihm, Arvo Pärt e Ottorino Respighi.

Nell’edizione del 2021 sono 160 gli eventi formativi del programma scientifico e più di 200 quelli organizzati da enti e aziende, ai quali è ancora possibile partecipare iscrivendosi online al link https://fieradidacta.indire.it/it/programma/.

Fra le novità di questa edizione, il progetto “Didacta in classe”: per la prima volta gli insegnanti potranno partecipare con i loro alunni e le loro classi ad alcuni degli eventi in programma.

“Fare, non provare: nuove idee di leadership educativa” è l’iniziativa gratuita a cura dei dirigenti scolastici per l’incontro virtuale con le aziende, per partecipare agli eventi formativi focalizzando l’attenzione sui nuovi scenari che stanno cambiando la scuola.

Tanti gli ospiti e i relatori illustri della manifestazione. A partire dalla virologa Ilaria Capua, che mercoledì 17 marzo, alle ore 11, presenterà “Il viaggio segreto del virus, una riflessione dedicata ai ragazzi alla scoperta delle creature più piccole, dispettose e sorprendenti dell’universo.

Giovedì 18 marzo, dalle 17 alle 19, Enrico Letta, già presidente del Consiglio dei Ministri, a capo dell’Istituto degli Studi Politici di Parigi, grande esperto e studioso dell’Unione europea, parteciperà al convegno “Educazione alla cittadinanza attiva” (Cittadinanza europea – economica – digitale) insieme a un team di esperti fra i quali Magda Bianco (Capo Dipartimento per la Tutela della clientela e educazione finanziaria della Banca d’Italia).

Questa nuova edizione di di Didacta Italia sarà anche l’occasione per giovani talenti in erba. È il caso di Linda Raimondo, la ragazza “spaziale”, classe 1999, aspirante astronauta e studentessa di fisica all’Università di Torino, che venerdì 19 marzo alle ore 11 insieme al fisico Massimo Temporelli parlerà di “Scienza, Sogni, Materie Stem e Futuro”.

Il programma della Fiera offre numerose opportunità di formazione, con tipologie di attività rivolte ai dirigenti scolastici, insegnanti delle scuole dell’infanzia, primaria, secondaria di primo e di secondo grado, su temi di attualità, con uno sguardo al futuro della scuola.

Il 16 marzo alle ore 14 è previsto il convegno sulla “Biblioteca dell’Innovazione”, l’ambiente online che verrà lanciato ufficialmente da Indire, nel quale saranno resi disponibili video sull’innovazione didattica a scuola realizzati dell’Istituto, da altri enti pubblici di ricerca italiani e dagli istituti scolastici. L’obiettivo è una condivisione guidata di buone pratiche ed esperienze degli insegnanti e delle scuole. Tra gli altri contenuti proposti da Indire, il Service Learning, che verrà trattato sia nel convegno del 16 marzo “Learning to Become: anticipare gli scenari educativi del futuro”, sia in una serie di workshop immersivi rivolti a insegnanti delle scuole del primo e secondo ciclo.

Il tema dell’educazione civica sarà al centro di alcune attività laboratoriali durante le quali verranno usate metodologie all’avanguardia applicate a nuove forme lessicali, alla filosofia e all’innovazione didattica: buone pratiche da riproporre nelle scuole primarie e secondarie. Inoltre è in programma il convegno sugli ITS, gli Istituti Tecnici Superiori che hanno attivato forme virtuose di formazione a distanza e di collaborazione con le imprese.

Per partecipare a Didacta è necessario iscriversi attraverso il sito https://fieradidacta.indire.it/it/programma. Acquistando il biglietto si potranno prenotare 2 eventi del programma scientifico validi per il rilascio dell’attestato di frequenza, e vi sarà la possibilità di partecipare gratuitamente a tutti i convegni e agli eventi speciali promossi dagli enti e dalle aziende espositrici.

Sito di Fiera Didacta Italia >>

Programma scientifico >>

Come partecipare >>