8mag-02-orchestra-26

“Cultura e legalità in Europa”, l’Orchestra Erasmus in concerto nella Valle dei Templi di Agrigento

Elena Maddalena Università

In arrivo un nuovo appuntamento con l’Orchestra Erasmus per un evento speciale, dedicato ai valori della cultura e della legalità in Europa. Venerdì 28 settembre nel Parco Archeologico della Valle dei Templi di Agrigento torna ad esibirsi l’ensemble musicale diretto dal Maestro Elio Orciuolo e composto da oltre 50 musicisti Erasmus provenienti da Conservatori e Istituti musicali di tutta Italia. L’iniziativa“Cultura e legalità in Europa” ha un significato simbolico, con l’obiettivo di evidenziare il ruolo strategico dell’istruzione nello sviluppo di una cultura diffusa della legalità. Prima del concerto è prevista una cerimonia per ricordare le vittime della mafia e rilanciare i valori di apertura e inclusione promossi dal Programma Erasmus+ nei giovani europei. Parteciperanno all’iniziativa rappresentanti istituzionali di Miur, Indire e istituzioni locali.

Il concerto è parte delle iniziative dell’Agenzia Erasmus+ Indire per l’Anno europeo del Patrimonio Culturale, che comprendono anche la Conferenza internazionale “Paths towards Citizenship through European Cultural Heritage”, in programma il 26 e 27 settembre a Palermo.

L’esibizione è in programma dalle 19.30 nell’area del Tempio di Giunone, all’interno del Parco. Il concerto è organizzato dall’Agenzia nazionale Erasmus+ Indire con la collaborazione del Parco Archeologico della Valle dei Templi e delle amministrazioni locali.

 

copertina savedate_Tavola disegno 1

 

Per partecipare

Il concerto è ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti (circa 500 disponibili), per partecipare è necessario presentarsi almeno 30 minuti prima dell’evento all’ingresso riservato agli spettacoli, nell’Area del Tempio di Giunone del Parco della Valle dei Templi di Agrigento.


Cos’è l’Orchestra Erasmus?
L’Orchestra Erasmus nasce nel 2017, in occasione dei 30 anni dell’Erasmus (il Programma europeo che ha consentito a oltre 4 milioni di giovani di vivere un’esperienza di formazione all’estero), su iniziativa dell’Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire. Si tratta di un ensemble musicale unico nel suo genere, composto da studenti dei Conservatori e degli Istituti di musica italiani che hanno svolto o stanno svolgendo un’esperienza di mobilità internazionale Erasmus.

L’iniziativa ha l’obiettivo di promuovere i valori della Generazione Erasmus – aperta, dinamica, solidale – e dell’Europa, sfruttando la musica come metafora di integrazione, incontro e sviluppo di competenze nei giovani, oltre ogni barriera linguistica, geografica e culturale.

Fin dalla sua inaugurazione – avvenuta durante il Festival D’Europa 2017 di Firenze – le esibizioni dell’Orchestra Erasmus hanno fatto registrare un grande successo di pubblico, e un interesse istituzionale e mediatico di livello non solo nazionale. Questo ha convinto l’Agenzia Erasmus+ e Indire a investire ulteriormente nel progetto, prevedendone ulteriori sviluppi in futuro.

 

Vuoi saperne di più?

di Lorenzo Mentuccia
Ufficio Comunicazione Indire