Gruppo di esperti nazionali ECVET 2015 – Seminario di monitoraggio tematico (diretta streaming)

Francesca Carta

11/12/2015 - All Day

Seminario_monitoraggio_ECVETL’evento si inserisce tra le attività programmate dal Gruppo di esperti nazionali ECVET 2015 che l’IsfolAgenzia Nazionale Erasmus Plus ha l’incarico di coordinare nell’ambito del Programma. L’iniziativa prende vita nel 2012 ed è finanziata dalla Commissione europea nel quadro delle attività a supporto dell’implementazione del sistema europeo di crediti per l’istruzione e la formazione professionale e cofinanziata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Il Gruppo di esperti nazionali ECVET nasce dall’esigenza di creare occasioni di scambio e confronto tra i molteplici processi di riforma in atto sia a livello nazionale che regionale che considerano la trasparenza delle qualificazioni e delle competenze e la validazione dell’apprendimento non formale ed informale come passaggi centrali nella valorizzazione dei contesti formativi più consolidati (come l’istruzione e la formazione professionale iniziale e continua), ma anche di quelli meno usuali (come i contesti lavorativi, le esperienze all’estero, ecc.).

Ecvet_logoIl Gruppo comprende:
• Componenti dell’Agenzia Erasmus+ Isfol (già An Leonardo da vinci)
• Ricercatori nel campo delle politiche di istruzione e formazione professionale e del mercato del lavoro,
• Membri dell’Ecvet Users‘ Group istituito a livello comunitario,
• Esperti coinvolti in progetti pilota su Ecvet,
• Membri del National Coordination Point per Eqf, del National Reference Point per la Qualità e di Europass.

Il seminario di monitoraggio tematico (trasmesso in diretta streaming) si inserisce tra le attività programmate dal Gruppo e si pone un duplice obiettivo:
1) informare i beneficiari di progetti Ka1 – Mobilità e Ka2 – Partenariati Strategici sullo stato del dibattito europeo e nazionale sul dispositivo in materia di trasparenza delle competenze, avviato dalla raccomandazione ECVET;
2) fornire un’occasione per scambiare pratiche e strumenti utili alla realizzazione di progetti volti a riconoscere e mettere in trasparenza competenze specifiche, competenze trasversali e competenze chiave, acquisite in contesti di apprendimento sia formali che non formali e informali.

Per il raggiungimento di tali obiettivi il taglio divulgativo che si è scelto di adottare punta sulla concretezza delle esperienze condotte, vale a dire sui risultati ad oggi raccolti attraverso l’adozione degli strumenti messi a disposizione dalla raccomandazione ECVET e sugli impatti che a livello di sistema è possibile cogliere a circa 6 anni di distanza dal lancio della raccomandazione.

Alle relazioni iniziali di inquadramento, che mirano a fornire spunti di riflessione e ad informare sullo stato del dibattito attuale sugli strumenti di trasparenza disponibili (anche alla luce delle recenti riforme nazionali), farà seguito, nel corso della mattinata, una tavola rotonda composta dai principali attori coinvolti nei processi di messa in trasparenza delle competenze. Essa vedrà confrontarsi gli stakeholders sull’impatto che le indicazioni contenute nella raccomandazione ECVET hanno generato tra i protagonisti del mercato del lavoro, dei sistemi formativi e delle istituzioni.

La sessione pomeridiana sarà interamente dedicata allo scambio di pratiche e all’analisi dei principali elementi di forza e di debolezza, nonché alla individuazione delle opportunità e delle soluzioni tracciate dagli enti che hanno sperimentato strumenti di validazione secondo il “kit” di strumenti suggeriti dalla raccomandazione ECVET. La particolare gestione interattiva di questa seconda sessione di lavoro (il workcafé) consentirà a tutti i partecipanti di raccogliere quante più informazioni ed elementi conoscitivi utili a capitalizzare le esperienze già condotte nei diversi settori di applicazione della raccomandazione.

All’evento parteciperanno esclusivamente i membri del Gruppo di esperti nazionali ECVET 2015, tutti coloro interessati alla tematica potranno seguire il seminario in streaming al seguente indirizzo:

 https://www.streamera.tv/channel/56701/isfol/