Il sito europeo dedicato al dialogo con i cittadini

Il Ministro Giannini e il Commissario europeo Navracsics dialogano con i cittadini su istruzione, cultura ed educazione alla cittadinanza

Valentina Riboldi

28/10/2015 - 11:30

Teatro Argentina, Roma

Ministro Stefania GianniniFormazione, cultura e alternanza scuola-lavoro sono solo alcuni dei temi protagonisti della prossima tappa dell’iniziativa Dialoghi con i cittadini, l’iniziativa promossa dalla Commissione europea da un lato per spiegare le iniziative politiche europee e dall’altra per ascoltare idee, preoccupazioni e aspettative dei cittadini.Tibor Navracsics

Il Commissario europeo per l’Istruzione, la cultura, la gioventù e lo sport Tibor Navracsics e il Ministro per l’Istruzione, l’università e la ricerca Stefania Giannini, risponderanno alle domande dei cittadini presenti all’evento in un prezioso momento di scambio di idee e opinioni.

L’appuntamento è a Roma il prossimo 28 ottobre nello splendido scenario del  Teatro Argentina.
(La data precedente, 12/10, era stata nnullata)

Il sito europeo dedicato al dialogo con i cittadiniL’incontro sarà l’occasione per discutere di alcuni temi importanti  tra i quali:

  • le prospettive del Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS) nel settore dell’istruzione
  • le nuove priorità della strategia Education and Training 2020
  • l’educazione alla cittadinanza come strumento per favorire l’inclusione sociale e combattere la radicalizzazione nelle scuole
  • l’alternanza scuola-lavoro
  • la diplomazia culturale e il  ruolo della cultura nelle relazioni esterne dell’UE

In questa occasione sarà inoltre presentato lo stato di avanzamento del partenariato strategico avviato tra Governo italiano, Commissione europea, Parlamento europeo per promuovere la dimensione europea nell’insegnamento dell’educazione civica nelle scuole di ogni ordine e grado.

Per partecipare è obbligatorio iscriversi al seguente link: Modulo di iscrizione online
L’evento può essere seguito in web streaming sul sito dedicato

Partecipa alla discussione su Twitter con  #EUdialogues, @europainitalia !