La Mobilità di lungo termine per gli studenti della scuola. Incontro di formazione per studenti e docenti

Valentina Riboldi

20/12/2016 / 21/12/2016 -

Incontro di formazione per studenti e docenti di contatto sulla Mobilità di lungo termine degli alunni
Istituto d’istruzione superiore Leonardo da Vinci
Firenze, 20-21 dicembre

Il seminario di due giorni, organizzato dall’Agenzia nazionale Erasmus+ Indire è interamente dedicato alla Mobilità di lungo termine degli alunni della scuola, un’importante opportunità che può essere inserita tra le attività di un partenariato strategico KA2 nel settore istruzione scolastica.

Protagonisti del seminario, i 28 studenti di 8 scuole italiane che sono partiti alla volta dell’Europa per vivere un periodo del loro anno scolastico in Spagna, Francia, Germania, Svezia, Finlandia, Portogallo, Lituania e Belgio, grazie ai progetti di partenariati strategici in corso nelle loro scuole di provenienza.

Insieme a questi ragazzi e ai loro docenti, ci saranno i nuovi giovanissimi Erasmus+ in partenza, con una sorta di passaggio di testimone che mette al centro storie e le esperienze degli studenti ma anche il lavoro dei docenti e le esperienze progettuali degli Istituti che hanno scelto di mettersi in gioco inserendo la Mobilità di lungo termine tra le attività del Partenariato strategico finanziato nell’ambito dell’Azione Chiave 2 del Programma.

L’evento si colloca nel lavoro svolto dall’Agenzia Erasmus+ Indire per la promozione della qualità dei progetti finanziati con il duplice obiettivo di promuovere la buona gestione dei progetti attuati dalle scuole e di facilitare la preparazione degli studenti pronti a partire e dei docenti che faranno loro da tutor.

Il personale dell’Agenzia Erasmus+ e un team di psicoterapeuti lavoreranno infatti con ragazzi e docenti sulle aspettative, le possibili situazioni di difficoltà, il contratto formativo, la valutazione dopo il rientro e su come vivere al meglio questa esperienza.

L’evento è gentilmente ospitato dall’Istituto di Istruzione superiore Leonardo da Vinci di Firenze, al quale vanno i più sentiti ringraziamenti dell’Agenzia