Il MEET Film Festival a Mazara del Vallo, come evento di disseminazione di un partenariato KA2

Valentina Riboldi

29/09/2016 / 01/10/2016 - All Day

29 settembre- 1 ottobre 2016
Meet Film Festival a Mazzara Del Vallo, Trapani

Il 29 settembre 2016 alle ore 17,30 al Cinema Rivoli di Mazara del Vallo avrà luogo la cerimonia di apertura del Festival MEET rassegna europea del cinema delle scuole e dei giovani.

Il Festival-Concorso MEET è alla sua 3° edizione, quest’anno ha avuto grandi esiti di partecipazione con tanti film di valore: più di 1000 film provenienti da ben 84 paesi nel mondo. Film provenienti da scuole, università, associazioni, e giovani. Fra questi, molti trattano il problema delle migrazioni; altri si occupano di disabilità, discriminazioni razziali e di genere, di bullismo e droghe. Molti film sono disegni animati per bambini e adulti.

Il Festival si colloca nell’ambito del Progetto Erasmus+ Booktrailers and Videostorytelling: How to teach and learn reading appreciation, un partenariato strategico Azione Chiave 2, coordinato dalla DIREZIONE DIDATTICA “III CIRCOLO BALDO BONSIGNORE, di Mazara del Vallo e realizzato in partenariato con Spagna, Regno Unito, Grecia, Lituania e Romania.

La terza edizione del MEET sarà un’opportunità di incontro e confronto per tutte le produzioni audiovisive che scuole, enti formativi e film-maker indipendenti realizzano sui temi dell’istruzione e della formazione con una particolare attenzione alle opere realizzate all’interno dei programmi Europei e di attività di cooperazione internazionale. Una sezione speciale del Festival e del concorso è dedicata proprio a booktrailer e video storytelling realizzati nell’ambito del progetto Erasmus+.

Durante le giornate del festival verrà proiettata una selezione dei video pervenuti, sottoposti al vaglio della giuria del Concorso e ad una giuria di studenti . Saranno presenti autori provenienti da diversi paesi europei e anche da India, Afganistan, Tunisia e Irak.
Sono in programma inoltre momenti di riflessione sulle tematiche evidenziate dalle opere in concorso: collaborazione europea e internazionale, media e disabilità, media e migrazioni, che culmineranno in un dibattito su “Media & literacy, creatività & didattica”.

La partecipazione alle proiezioni è aperta.

Vai al calendario delle attività