Opportunità Erasmus+


Staff educazione degli adulti

Se sei un educatore degli adulti, se lavori come docente o staff non docente nel CPIA, ti occupi di formazione degli adulti negli enti culturali e pubblici, nelle ONG e nelle associazioni del Terzo settore puoi partecipare a Erasmus+. Un’esperienza all’estero consente di migliorare le competenze professionali, la conoscenza di altre lingue e culture, arricchire il tuo bagaglio personale e spingerti a metterti in gioco.

Attività possibili

  • Andare all’estero per aggiornarsi, con un corso di formazione o un periodo di job-shadowing che prevede l’affiancamento lavorativo in un altro paese.
  • Collaborare con colleghi europei per sviluppare nuove risorse, confrontare metodi, prendere spunto per nuove soluzioni a problemi comuni.
  • Accompagnare un gruppo di discenti all’estero.
  • Ospitare esperti, insegnanti in formazione o discenti stranieri nella tua organizzazione.

Far parte della community Epale

Per ampliare l’orizzonte della tua organizzazione in ogni momento puoi iscriverti a EPALEEuropean platform for Adult Learning Education, la community rivolta ai professionisti dell’apprendimento degli adulti dove scambiare idee e risorse con i tuoi pari in tutta Europa, cercare partner per progetti Erasmus+, partecipare alla formazione e trovare corsi.

Avere l’opportunità nel job shadowing di condividere metodi di lavoro con colleghi di un altro paese ha indubbiamente scatenato un certo dinamismo e un impulso innovativo nel nostro CPIA. Tra i tanti impatti positivi, oltre all’essere riusciti a superare la paura della lingua, abbiamo portato a casa una nuova capacità di riflettere ognuno sul proprio metodo e l’organizzazione del lavoro personale, un maggiore entusiasmo e valorizzazione di quello che facciamo. Abbiamo fatto nuove amicizie condividendo momenti di grande divertimento. E far partecipare anche il personale amministrativo ha assicurato che la riflessione sulle possibilità di cambiamento interessasse l’intera scuola.

Come partecipare

Attenzione! La candidatura non può essere presentata dal singolo, ma è il Centro di formazione, il CPIA, l’associazione che presenta il progetto di mobilità o di partenariato per i propri insegnanti, staff o discenti, coerente con le esigenze di formazione interna e gli obiettivi di miglioramento dell’offerta formativa.

L’Educazione degli adulti in Erasmus+ è intesa nel senso più ampio del termine e coinvolge centri educativi, istituti di ricerca, organizzazioni senza scopo di lucro, associazioni, ONG, strutture per discenti adulti con esigenze speciali, organizzazioni culturali, biblioteche, musei, fondazioni ma anche imprese, organismi per orientamento e consulenza professionale, enti pubblici ecc.

Scopri di più