Registrazione ECAS e URF

Come ottenere il codice PIC, valido per tutte le candidature Erasmus+

Per poter compilare e inviare la candidatura per un Progetto Erasmus+ è necessario seguire una procedura di autenticazione e registrazione che porta a ottenere il codice PIC (personal identification code) da inserire all’interno dell’eform per l’invio elettronico della proposta di progetto.

Sei già in possesso di codice PIC?

Se per precedenti candidature l’Istituzione è già stata autenticata in ECAS, già registrata in URF ed è in possesso di un codice PIC non è necessario ripetere la procedura.

Il PIC resta valido per ogni altra nuova candidatura Erasmus+

 

ECAS – il Servizio di autenticazione della Commissione Europea

Il primo passo è la Registrazione in ECAS – European Commission Authentication System,  un sistema che permette di connettersi a una serie di servizi online gestiti dalla Commissione europea. La procedura si conclude in 5 min.

ECAS è un sistema utilizzato dallo staff della Commissione e da varie categorie di utenti.
Per effettuare correttamente il login e la registrazione è necessario selezionare la voce External

Accedi a ECAS

Pagina di accesso al sistema ECAS

Pagina di accesso al sistema ECAS – Selezionare la voce “External”

Breve guida alla registrazione ECAS [in italiano] ECAS User Manual  il manuale completo realizzato dalla Commissione europea [in lingua inglese]

URF-  il Portale europeo dei partecipanti

Il secondo passo è registrare la propria organizzazione all’interno del sistema URF, Unique Registration Facility. Al termine della procedura riceverete il codice PIC che permette l’invio elettronico della candidatura.
Questo codice resta valido per ogni altra nuova candidatura all’interno del Programma Erasmus+ senza bisogno di effettuare nuovamente la procedura.Ad esempio, gli organismi che si sono candidati per progetti di mobilità nell’azione Chiave 1 e vogliono attivare una candidatura anche nell’ambito dell’Azione Chiave 2, Partenariati strategici (o qualsiasi altra anche tra quelle gestite da EACEA) non devono ottenere un nuovo PIC.

I dati registrati nel Portale dei partecipanti URF possono essere modificati e aggiornati in qualsiasi momento.

Accedi a URF

Pagina di accesso al Portale URF

Pagina di accesso al Portale URF

Istruzioni

GUIDA RAPIDA ALLA REGISTRAZIONE URF [EN] realizzata dalla Commissione europea, aggiornata a febbraio 2016
GUIDA RAPIDA ALLA REGISTRAZIONE  URF [IT] in italiano tradotta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ Indire

Manuale completo per la registrazione URF [versione in inglese – aggiornata a luglio 2015]

Documenti da allegare

Modello di identificazione finanziaria (pdf)

Scarica il Modello di identificazione legale

Sezione LEAR -Legal Entity Appointed Representativesolo per azioni centralizzate

All’interno del Portale URF, la sezione LEAR deve essere compilata solo dalle organizzazioni che si candidano per azioni centralizzate, che hanno un rapporto contrattuale diretto con la Commissione europea attraverso l’Agenzia Esecutiva EACEA.

All’interno di un’organizzazione il LEAR (Legal Entity Appointed Representative) è la persona nominata da un firmatario giuridico per essere il corrispondente nei confronti della Commissione/Agenzia Esecutiva su tutte le questioni relative allo status giuridico di detta entità; fornisce i documenti legali (inclusi quelli giustificativi, ove necessario) e si impegna a mantenere l’account in URF sempre aggiornato. Questo consente l’utilizzo rapido delle informazioni aggiornate per le sovvenzioni e altre tipologie di transazioni tra l’organizzazione e la Commissione/l’Agenzia Esecutiva.