happy children group  at swimming pool

Sport

 

Le attività Erasmus+ nel campo dello sport mirano a sostenere le azioni che aumentano la capacità e la professionalità, migliorano le competenze di gestione, e aumentano la qualità della realizzazione dei progetti UE, così come la creazione di collegamenti tra le organizzazioni del settore dello sport.

In particolare, tali attività devono mirare a:

– affrontare le minacce transfrontaliere per l’integrità dello sport;
promuovere e sostenere la buona governance nello sport e le carriere parallele degli atleti;
promuovere attività di volontariato, l’inclusione sociale e le pari opportunità nello sport
aumentare la consapevolezza dei benefici dell’attività fisica per la salute
aumentare la partecipazione nello sport.

 

Il programma finanzia partenariati di collaborazione ed eventi sportivi senza scopo di lucro, oltre a sostenere le azioni che mirano a rafforzare i dati per la definizione delle politiche e promuovere il dialogo con i soggetti interessati.

Le azioni nel settore dello sport sono incentrate principalemente sugli sport di base.

A livello sistemico le azioni in questo settore dovrebbero contribuire allo sviluppo della dimensione europea nello sport; in un’ottica individuale i progetti sostenuti da Erasmus+ devono condurre all’aumento dei livelli di partecipazioe allo sport e alle attività fisiche.

 

Per tutte le azioni del settore sport la candidatura è gestita direttamente dall’Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura – EACEA.

Per informazioni contatta l’EACEA

 

In Italia l’organismo di contatto per tutte le informazioni su Erasmsus+ Sport è l’Ufficio per lo sport, presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri:

www.sportgoverno.it

 

Informazioni, obiettivi e modalità di candidatura:

Erasmus+ Guida al Programma 2016 (pagg. 254-270)

 

Leave a Reply