Formazione
INAPP

Buds Budding Mobility

Green eco ecology 3d graphic with organic seed symbol  on grass

Il progetto

Buds Budding Mobility, coordinato dalla Provincia di Grosseto, è una buona prassi di Mobilità transnazionale VET finanziata in Erasmus+ nel 2015, che ha consentito a 129 tra studenti delle classi IV e neodiplomati appartenenti ad istituti dell’area Toscana sud di svolgere un periodo di tirocinio all’estero rispettivamente della durata di 1 e 3 mesi presso imprese e organizzazioni in Spagna, Portogallo, Malta, Regno Unito e Olanda. Il progetto si colloca nell’ambito di una collaborazione molto attiva nel sud della Toscana nell’ambito dell’agribusiness, collaborazione che è stata rafforzata dalla formazione di tre Poli Tecnico Professionali (PTP) nelle tre province di Grosseto, Siena, Arezzo. Al centro di PTP la volontà di potenziare l’alternanza scuola/lavoro, di rispondere ai fabbisogni rilevanti delle imprese grazie appunto alle neo-reti dei poli, per favorire la piena occupabilità dei giovani e la contestuale crescita del livello del mondo del lavoro del sud della Toscana nel settore agroalimentare. Tale settore ha infatti avviato un percorso di interscambio molto significativo con i settori del turismo e dei beni culturali nell’ottica sempre della valorizzazione e della sostenibilità dei territori. Nell’ambito dei primi incontri del Polo è emersa la ferma necessità di poter contare su competenze tecnico professionali sviluppate nei contesti di apprendimento internazionali, che uniscano training con innovazione e internazionalizzazione dei sistemi produttivi. Buds Budding Mobility ha interpretato il concetto di green in connessione ai concetti di sostenibilità e sviluppo sostenibile europeo. Le competenze di cui ha favorito lo sviluppo riguardano: sistemi di agricoltura sostenibile; conservazione delle biodiversità; risparmio energetico e utilizzo rinnovabili in agricoltura; valorizzazione dei prodotti locali e tipici dell’agricoltura e del sistema dell’agroalimentare; certificazioni di origine e qualità dei prodotti; utilizzo di filiere corte per la vendita delle produzioni di qualità; eskills: strumenti ICT/ecommerce/ecommunication; – programmi europei per il di progettualità green in agribusiness.

 

Paesi Partner

 B_spagna  B_Portogallo  B_Malta
 B_Paesi_bassi  B_GB