Il Programma


Storie e buone pratiche

Formazione professionale

TASTE IT Training Agrifood Students Through European InTernships

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mobilità per l’apprendimento VET Learner 

Il progetto

TASTE IT, coordinata dall’Istituto d’Istruzione Superiore A. Motti di Reggio Emilia, è una buona prassi di mobilità transnazionale VET finanziata in Erasmus+ nel 2017, che si è basata su una conoscenza approfondita del territorio, dei suoi prodotti e sul concetto di valorizzazione, con una forte connotazione nei settori del marketing, della comunicazione elettronica e dell’e-commerce, con riferimenti pragmatici a strumenti operativi, tra cui le TIC e i social media, che hanno permesso, attraverso il confronto europeo, di sviluppare al meglio le prestazioni da spendere immediatamente nel mercato del lavoro, aumentando i livelli di occupabilità dei partecipanti. Il progetto, promosso da un grande consorzio nazionale guidato dalla scuola di formazione professionale “Angelo Motti” di Reggio Emilia, ha offerto a 120 partecipanti (90 studenti e 30 neodiplomati e neo-qualificati) l’opportunità di svolgere un’esperienza di formazione professionale in Europa nel settore turistico, agricolo, alberghiero e della ristorazione ed hanno condotto le loro esperienze di mobilità nel Regno Unito, in Irlanda, in Francia, in Portogallo, in Spagna, in Germania e a Malta. I giovani partecipanti (selezionati hanno quindi avuto l’opportunità di migliorare le proprie competenze tecniche, linguistiche e trasversali, in un percorso di crescita professionale e personale pieno di sfide e soddisfazioni. Le produzioni agroalimentari tipiche e lo sviluppo rurale rappresentano un binomio distintivo per l’Emilia. Con questo progetto, la Regione Emilia-Romagna e, in particolare, le province di Reggio Emilia, Parma e Modena potrebbero sfruttare il grande patrimonio di tradizioni di produzione agroalimentare ed eccellenza in questo settore, concentrandosi sugli effetti efficaci che TASTE IT ha garantito in termini di protezione e promozione delle eccellenze enogastronomiche emiliane, favorendo al contempo la conoscenza e l’affermazione delle specialità tipiche del territorio, al fine di aumentarne la diffusione, l’apprezzamento e il consumo. In questo modo, il progetto ha contribuito a soddisfare le esigenze di competitività e internazionalizzazione delle aziende emiliane del settore, offrendo ai giovani partecipanti gli strumenti per crescere come individui ed entrare nel mondo del lavoro con prospettive migliori e con un portafoglio di esperienze e competenze convalidate, riconoscibili e leggibili nei contesti di istruzione, formazione e lavoro.

Paesi Partner

Irlanda, Francia, Germania, Malta, Portogallo, Regno Unito e Spagna.