eTwinning
KA1
SCUOLA

Job shadowing dalla Francia a Reggio Calabria per condividere visioni e metodologie didattiche

reggio3

Si è da poco conclusa, in maniera più che positiva, all’Istituto Tecnico Economico e Turistico “Raffaele Piria” di Reggio di Calabria l’esperienza di accoglienza realizzata nell’ambito del Progetto Erasmus+ KA1 “Enrichir Pour l’Avenir 8” : la scuola calabrese ha ospitato sette docenti e un amministrativo del Lycées de Métiers “Louis Blériot” di Trappes, Francia per un’esperienza di Job shadowing.

« C’est une expérience enrichissante à tous points de vue, une manière d’envisager son métier différente, explorer de nouveaux horizons, se ressourcer, découvrir des collègues de manière différente » Maïlys Cremaschi

La scuola reggina, guidata dall’Ing. Ugo Neri, è da sempre proiettata in dimensione europea per raggiungere risultati e traguardi che ne hanno segnato l’indubbia valenza pedagogica e didattica per alunni e docenti.

Infatti, dai progetti Erasmus+ a quelli eTwinning, il Piria ha investito in questi ultimi anni nella didattica innovativa traendone massimi profitti.
KA1jobshadowing_ReggioCalabria
Un progetto eTwinning alla base di un progetto di mobilità KA1 
È proprio partendo da un progetto eTwinning sviluppato lo scorso anno tra la classe 3ªDt e alcuni docenti e allievi del Lycée di Trappes,  dal titolo EUROPE EN JOUANT  che il prof. Domenico Marino, docente di Geografia, ha gettato le basi con la professoressa Murièle Dejaune per sperimentare il KA1 che ha permesso ai docenti francesi di essere presenti nella scuola dello stretto.

Job shadowing
IMG_8082[1]Nei cinque giorni di permanenza nella città dei Bronzi, alunni e docenti hanno avuto l’opportunità – non solo di sperimentare nuovi approcci didattici e metodologici messi in atto al Piria – ma anche di sperimentare de visu grazie alle visite in alcune scuole locali oltre ai luoghi simbolo della città.

Alunni e docenti coordinati dalla prof.ssa Clara Elizabeth Baez, referente Erasmus+, hanno predisposto un ricco programma di visite e lezioni, che ha consentito agli ospiti francesi di sperimentare come l’esperienza Erasmus+ nel suo insieme sia stata vissuta in un’ottica che valica i confini nazionali non solo sotto il profilo culturale, bensì anche e soprattutto su quello professionale.

Attraverso l’attività di  job-shadowing, la partecipazione diretta durante molte lezioni, il contatto e l’interazione costante con docenti e alunni  i docenti francesi hanno avuto modo di confrontarsi e acquisire conoscenze e competenze e sperimentare le metodologie in uso nel Piria. L’uso delle lingue straniere, il lavoro in équipe e la collaborazione fra insegnanti di paesi diversi, ha contribuito a realizzare concretamente una joint venture che ha fatto toccare con mano cosa voglia dire realmente operare in un’ottica inclusiva e di condivisione delle buone pratiche.

I commenti dei docenti francesi coinvolti

« Cette expérience m’a permis de voir vision différente de la façon de faire cours, c’est une expérience humaine exceptionnelle et une découverte de méthodes d’apprentissage différentes et des échanges très riches » Estelle Serdot

« C’est une autre vision de l’enseignement. Je pense transmettre cette expérience à mes élèves. Je vais sensibiliser mes collègues pour beaucoup plus d’implication à la construction et à l’échange au sein de l’Europe. » Liesse Haddad

« Personnellement, j’ai découvert l’Italie du sud, des rapports humains très chaleureux avec les collègues et les élèves. Professionnellement, j’ai maintenant une vision différente de la gestion de classe, et du travail effectué avec les élèves. Je pense introduire l’anglais dans mes cours, induire chez mes élèves l’envie de découvrir ce qui se passe ailleurs qu’en France. Ce Job Shadowing m’a permis de me sensibiliser aux autres formes d’enseignement présentes dans la communauté européenne et je vais insister sur l’importance de la deuxième langue. » Gilles Petit

 

Professoressa Clara Elizabeth Baez  e Prof Domenico Marino, Istituto R. Piria di Reggio Calabria
Professoressa Murièle Dejaune, Lycées de Métiers “Louis Blériot” di Trappes, Francia
A cura di Valentina Riboldi, Agenzia nazionale Erasmus+ Indire


PER APPROFONDIRE
Il sito della scuola francese in cui sono raccontati i progetti europei
Il progetto eTwinning Europe en jouant