rifugiati_he_eu

Università: HEIs’ INSPIRING PRACTICES TO SUPPORT REFUGEES!

Alessia Ricci Buone pratiche, Inclusione, Ultime da E+, Università

 Una nuova importante iniziativa della Commissione Europea a sostegno dei rifugiati

 

Continua il forte impegno della Commissione Europea per l’accoglienza e l’integrazione dei rifugiati.

Tra le numerose iniziative adottate in tal senso nell’ambito del programma Erasmus+, si segnala, da ultimo, la pubblicazione dei risultati del sondaggio “Erasmus+ helping refugees”. Quest’ultimo, lanciato lo scorso ottobre 2015 nell’urgenza della crisi migratoria dell’Unione Europea, è stato uno strumento attraverso cui la Commissione ha inteso raccogliere tutte le problematiche riscontrate in tema dagli Istituti di Istruzione Superiore partecipanti al programma e le soluzioni eventualmente prospettate.

Grazie all’intensa attività di disseminazione messa in atto e all’evidente sensibilità per la tematica in oggetto, gli Istituti – specie quelli maggiormente coinvolti su tale fronte – hanno risposto all’appello attraverso numerosi contributi. È stato, pertanto, per il loro tramite che la Commissione ha potuto classificare le azioni al momento esistenti a sostegno dei rifugiati in tre diverse tipologie:

L’obiettivo di tale classificazione è quello di condividere le buone pratiche fino ad oggi realizzate, affinché possano essere di ispirazione per tutti gli Istituti di Istruzione Superiore e di stimolo alla sperimentazione di nuove attività in aiuto dei rifugiati. A questo proposito, sottolineiamo che la Commissione svilupperà a breve una nuova sezione del proprio sito a ciò già dedicato (http://ec.europa.eu/education/policy/migration/higher-education-refugees_en.htm) attraverso le storie di successo relative all’integrazione dei rifugiati raccontate dagli Istituti di Istruzione Superiore interessati.

 

 

Redazione: Antonella Ratti
Editing: Alessia Ricci