Titoli di master congiunto Erasmus Mundus

Valentina Riboldi

 

I Titoli di Master Congiunti Erasmus Mundus rientrano tra le opportunità previste nell’Azione Centralizzata Chiave 1 (KA1) del Programma ERASMUS+, ereditate dalla precedente esperienza positiva del Programma Comunitario ERASMUS MUNDUS. I percorsi congiunti rappresentano un ottimo esempio di collaborazione tra Atenei Europei (e non solo) e costituiscono interessanti opportunità di qualità per giovani in possesso almeno di un Titolo accademico di I ciclo. Questa tipologia di Corsi ha tra i principali obiettivi quello di attrarre verso gli Atenei Europei studenti provenienti da altri continenti.

Tutti gli Atenei (o Istituti di Istruzione Superiore) interessati a partecipare devono essere in possesso della ECHE e del requisito di ammissibilità di un Corso di studio proposto, ovvero dell’accreditamento nazionale corrispondente alla “proof of recognition”.

Un Titolo di master congiunto Erasmus Mundus (EMJMD) è un Programma di studio internazionale di 60, 90 o 120 crediti ECTS, offerto da un consorzio internazionale di Atenei di almeno 3 Paesi aderenti al Programma e, se del caso, da altri partner del settore dell’istruzione e/o non del settore dell’istruzione con competenza e interesse specifici nelle aree di studio: in pratica un unico titolo di studio sarà rilasciato da Atenei differenti, di più Paesi!
Un titolo di Master Congiunto Erasmus Mundus deve essere completamente sviluppato al momento della domanda ed essere pronto a rimanere in funzione per quattro edizioni consecutive dal secondo anno accademico successivo alla domanda, se il consorzio opta per un anno preparatorio dopo essere stato selezionato. Al consorzio EMJMD che ha optato per non attuare l’anno preparatorio è richiesto di iniziare la prima edizione del Master immediatamente dopo la selezione. I criteri di ammissibilità (AWARD CRITERIA) applicati dai valutatori sono disponibili nella Guida di ERASMUS PLUS. La sovvenzione EMJMD finanzierà fino a massimo di 60 borse di studio per i quattro cicli di ammissione. I consorzi EMJMD possono inoltre presentare domanda per un massimo di 28 borse di studio aggiuntive per quattro cicli di ammissione per regioni/Paesi destinatari del mondo.
Per quanto concerne i consorzi co-finanziati dall’UE e dal MEXT (vedi novità) l’UE finanzierà fino a un massimo di 32 borse di studio e altrettante saranno finanziate dal MEXT. Tali consorzi non possono fare domanda di borse di studio aggiuntive per regioni/Paesi destinatari del mondo.

scheda_mondo_coverScarica la scheda informativa Erasmus+ Oltre l’Europa

 

 

 

 

Per gli Istituti interessati

Come candidarsi

Il modulo di candidatura 2019 e la guida alla compilazione saranno resi disponibili quanto prima sul sito dell’EACEA
https://eacea.ec.europa.eu/erasmus-plus/actions/joint-master-degrees_en

 

Per le scadenze ufficiali si rimanda alla nostra pagina dedicata:
Scadenze
A quale Agenzia rivolgersi? Agenzia Esecutiva EACEA
Helpdesk e-mail address: EACEA-EPLUS-EMJMD@ec.europa.eu

 

 

Siti di riferimento utili

 

Istruzioni per la Candidatura

Linee Guida per i Consorzi EMJMD

Questi i risultati della Call 2018

Questi i risultati della Call 2017

 

Erasmus Mundus Graduate Impact Survey

il 57% dei laureati Erasmus Mundus trova occupazione a due mesi dal conseguimento del titolo:

Erasmus Mundus Graduate Impact Survey

 

Tips For Successful Erasmus Mundus Application

Un breve vademecum per aiutare gli studenti in fase di candidatura per un Erasmus Mundus Joint Master Degree.

Consigli utili in un linguaggio semplice. Il leaflet è un prodotto dell’Erasmus Mundus Association e vi guida dalla scelta dei corsi al colloquio selettivo.

http://www.em-a.eu/uploads/media/EMA_Tips_on_Applying_for_Erasmus_Mundus_Scholarships.pdf

 

Borse di studio per studenti interessati

Studenti a livello di master che hanno ottenuto un primo diploma di istruzione superiore o dimostrano di possedere un livello di apprendimento equivalente riconosciuto ai sensi della legislazione e delle prassi nazionali nel Paese che ha concesso il diploma, possono candidarsi.
Gli studenti che hanno già ottenuto una borsa di studio EMJMD oppure una borsa di studio per un master/un dottorato congiunto Erasmus Mundus non sono ammissibili per richiedere una nuova borsa di studio nell’ambito dell’azione EMJMD.
I titolari di borsa di studio EMJMD non possono beneficiare di un altro regime di borse di studio finanziate dall’UE per seguire lo stesso corso EMJMD, e questo per l’intera durata del corso.
Almeno il 75% delle borse di studio EMJMD saranno destinate a candidati provenienti da Paesi partner.
Gli studenti potranno candidarsi per una borsa di studio direttamente a un consorzio EMJMD di loro scelta e sottoporsi a un processo di selezione competitivo organizzato dagli IIS del consorzio.
La selezione, il reclutamento e il monitoraggio dei singoli studenti rientra tra le responsabilità del consorzio EMJMD.

L’elenco dei Corsi è disponibile al seguente indirizzo:
http://eacea.ec.europa.eu/erasmus-plus/library/emjmd-catalogue_en

 

Borse di studio per candidati dottorali

I candidati dottorali interessati a partecipare ad un “Dottorato Congiunto Erasmus Mundus” (Erasmus Mundus Joint Doctorates) potranno trovare utili e dettagliate informazioni sui singoli Corsi, attivi nell’a.a. 2016/2017, consultando l’elenco riportato al seguente indirizzo:
http://eacea.ec.europa.eu/erasmus_mundus/results_compendia/selected_projects_action_1_joint_doctorates_en.php

 

NOVITÀ
PARTENARIATI TRA ERASMUS MUNDUS E L’INTER-UNIVERSITY EXCHANGE PROJECT (IUEP) DEL MINISTERO GIAPPONESE DI ISTRUZIONE, CULTURA, SPORT, SCIENZA E TECNOLOGIA (MEXT)

Il partenariato cofinanzierà 3-4 progetti atti a promuovere l’innovazione e l’eccellenza nella fornitura di master congiunti in consorzi costituiti da almeno 3 istituti di istruzione superiore dei Paesi del Programma Erasmus+ e almeno 1 istituto di istruzione superiore giapponese, obbligatorio addizionale, il quale sarà nominato coordinatore per la parte giapponese, in aggiunta al coordinatore obbligatorio del Paese aderente al Programma (richiedente).

Per quanto concerne le proposte destinate al co-finanziamento da parte del partenariato UE-MEXT, i richiedenti devono presentare la loro domanda di sovvenzione entro il 1° aprile alle ore 12 (mezzogiorno, ora di Bruxelles) per i progetti che iniziano tra il 1º agosto e il 31 ottobre dello stesso anno. In parallelo, il coordinatore giapponese presenterà la stessa proposta alla Società Giapponese per la Promozione della Scienza (SGPS).