Il Programma


Paesi partecipanti

Paesi Erasmus+

Partecipano a Erasmus+ tutti gli Stati membri dell’UE.

Oltre a questi, al Programma sono associati i seguenti Paesi terzi associati al Programma:

  • i membri dell’Associazione europea di libero scambio (EFTA) che sono membri dello Spazio economico europeo (SEE): Norvegia, Islanda, Liechtenstein;
  • i Paesi in via di adesione, i Paesi candidati e i potenziali candidati: Macedonia del Nord, Turchia e Serbia.

Gli Stati membri dell’UE e i suddetti Paesi terzi associati al Programma di seguito sono denominati “Paesi aderenti al Programma“.

I Stati Membri dell’UE e Paesi terzi associati al Programma possono prendere pienamente parte a tutte le azioni del Programma Erasmus+.

In conformità dell’articolo 17 del regolamento, in casi debitamente giustificati e nell’interesse dell’Unione, sono ammissibili alle azioni Erasmus+ anche i soggetti di altri Paesi terzi non associati al Programma.

I Paesi terzi non associati al Programma possono prendere parte ad alcune azioni del Programma, secondo determinati criteri o condizioni. Saranno assegnati finanziamenti alle organizzazioni di tali Paesi all’interno dei territori riconosciuti dal diritto internazionale. I richiedenti e i partecipanti devono rispettare eventuali restrizioni all’assistenza esterna dell’UE imposte dal Consiglio europeo.

Anche in questi casi, le candidature devono essere in linea con i valori generali dell’UE del rispetto della dignità umana, della libertà, della democrazia, dell’uguaglianza, dello Stato di diritto e del rispetto dei diritti umani, compresi i diritti delle persone appartenenti a minoranze, come previsto dall’articolo 2 del Trattato dell’Unione europea.

I Paesi terzi non associati al Programma sono raggruppati in base agli strumenti finanziari dell’azione esterna dell’UE.

Stati Membri dell’UE e Paesi terzi associati al Programma

image/svg+xml Countries of Europe

Stati membri dell’Unione europea (UE)
Belgio, Bulgaria, Repubblica ceca, Danimarca, Germania, Estonia, Irlanda, Grecia, Spagna, Francia, Croazia, Italia, Cipro, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Ungheria, Malta, Paesi Bassi, Austria, Polonia, Portogallo, Romania, Slovenia, Slovacchia, Finlandia, Svezia
Paesi extra UE aderenti al Programma
Repubblica di Macedonia del Nord, Serbia, Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Turchia

Paesi terzi non associati al Programma

Regione 1 – Balcani occidentali
Albania, Bosnia-Erzegovina, Kosovo, Montenegro
Regione 2 – Vicinato orientale
Armenia, Azerbaigian, Bielorussia, Georgia, Moldova, Territorio dell’Ucraina riconosciuto dal diritto internazionale
Regione 3 – Paesi del Mediterraneo meridionale
Algeria, Egitto, Israele, Giordania, Libano, Libia, Marocco, Palestina, Siria, Tunisia
Regione 4 – Federazione russa
Territorio della Russia riconosciuto dal diritto internazionale
Regione 5 – Asia
Bangladesh, Bhutan, Cambogia, Cina, Filippine, India, Indonesia, Laos, Malaysia, Maldive, Mongolia, Myanmar/Birmania, Nepal, Pakistan, Repubblica popolare democratica di Corea, Sri Lanka, Thailandia e Vietnam
Paesi ad alto reddito: Brunei, Corea, Giappone, Hong Kong, Macao, Singapore e Taiwan
Regione 6 – Asia centrale
Afghanistan, Kazakhstan, Kirghizistan, Tagikistan, Turkmenistan, Uzbekistan
Regione 7 – Medio Oriente
Iran, Iraq, Yemen
Paesi ad alto reddito: Arabia Saudita, Bahrein, Emirati arabi uniti, Kuwait, Oman, Qatar
Regione 8 – Pacifico
Figi, Isole Cook, Isole Marshall, Isole Salomone, Kiribati, Micronesia, Nauru, Niue, Palau, Papua Nuova Guinea, Samoa, Timor Leste, Tonga, Tuvalu, Vanuatu Paesi ad alto reddito: Australia, Nuova Zelanda
Regione 9 – Africa subsahariana
Angola, Benin, Botswana, Burkina Faso, Burundi, Cabo Verde, Camerun, Ciad, Comore, Congo, Costa d’Avorio, Eritrea, Eswatini, Etiopia, Gabon, Gambia, Ghana, Gibuti, Guinea, Guinea- Bissau, Guinea equatoriale, Kenya, Lesotho, Liberia, Madagascar, Malawi, Mali, Mauritania, Maurizio, Mozambico, Namibia, Niger, Nigeria, Repubblica centrafricana, Repubblica democratica del Congo, Ruanda, Sao Tomé e Principe, Senegal, Seychelles, Sierra Leone, Somalia, Sud Africa, Sudan, Sud Sudan, Tanzania, Togo, Uganda, Zambia, Zimbabwe
Regione 10 – America latina
Argentina, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Costa Rica, Ecuador, El Salvador, Guatemala, Honduras, Messico, Nicaragua, Panama, Paraguay, Perù, Uruguay e Venezuela
Regione 11 – Caraibi
Antigua e Barbuda, Bahamas, Barbados, Belize, Cuba, Dominica, Giamaica, Grenada, Guyana, Haiti, Repubblica Dominicana, Saint Kitts e Nevis, Saint Vincent e Grenadine, Santa Lucia, Suriname e Trinidad e Tobago
Regione 12 – Paesi industrializzati: Paesi del Consiglio di cooperazione del Golfo
Arabia Saudita, Bahrein, Emirati arabi uniti, Kuwait, Oman, Qatar
Regione 13 – Altri paesi industrializzati
Australia, Brunei, Canada, Cile, Hong Kong, Giappone, (Repubblica di) Corea, Macao, Nuova Zelanda, Singapore, Taiwan, Stati Uniti d’America, Uruguay
Regione 14
Isole Fær Øer, Svizzera, Regno Unito