Formazione professionale


Erasmus+ sostiene la crescita di quanti lavorano nel settore dell'istruzione e della formazione professionale mediante periodi di formazione all'estero come tirocini, attività di job shadowing o periodi di osservazione presso un istituto o un'altra organizzazione pertinente con sede in un paese Erasmus+. Tra queste possono figurare imprese, enti pubblici, partner sociali, istituti di ricerca e organizzazioni non governative.

Partenariati

L’Azione chiave 2 (Key Action 2 – KA 2) finanzia attività per contribuire in modo significativo alle priorità del Programma e avere ricadute positive e durature sulle organizzazioni partecipanti, sui sistemi politici nel cui ambito tali azioni si svolgono come pure sulle organizzazioni e sulle persone direttamente o indirettamente coinvolte nelle attività organizzate, attraverso lo sviluppo, il trasferimento e/o l’attuazione di pratiche innovative a livello organizzativo, locale, regionale, nazionale o europeo.

Le iniziative che rientrano nella Azione chiave 2 sono gestite dalle Agenzie nazionali o dall’Agenzia esecutiva europea per l’istruzione e la cultura (EACEA), a seconda del campo e del tipo di richiedente.

Le regole di finanziamento dei partenariati per la cooperazione sono state semplificate rispetto ad azioni simili sostenute da Erasmus+ nel periodo 2014-2020.
La sovvenzione avrà la forma di un unico importo fisso (somma forfettaria unica), che copre tutti i costi delle attività ammissibili legate all’attuazione del progetto.
Per maggiori informazioni a supporto della preparazione della candidatura, si invita a consultare l’Handbook on the lump sum funding model” pubblicato dalla Commissione europea.

Questa Azione chiave nel settore VET sostiene:

Scopri di più su questo Settore

Storie e buone pratiche

Pubblicazioni