Istruzione scolastica
Istruzione superiore

Politiche educative in Europa: Eurydice aggiorna gli indicatori strutturali

18/11/2022

È disponibile online il rapporto annuale della rete Eurydice Structural indicators for monitoring education and training systems in Europe 2022 – Overview of major reforms since 2015 sul monitoraggio dei sistemi di istruzione e formazione in Europa.

La pubblicazione contiene oltre 20 indicatori strutturali chiave sulle politiche educative in quattro aree:

  1. Educazione e cura della prima infanzia;
  2. Risultati nelle competenze di base;
  3. Abbandono precoce dell’istruzione e della formazione;
  4. Istruzione superiore.

La novità di quest’anno è la presentazione di una nuova serie di indicatori sulle competenze digitali che offre una visione d’insieme delle politiche a sostegno dello sviluppo di tali competenze a scuola in Europa.

L’aggiornamento 2022 prende in esame tutti gli Stati membri dell’UE, compresi anche l’Albania (limitatamente alle competenze digitali), la Bosnia-Erzegovina, l’Islanda, il Liechtenstein, il Montenegro, la Macedonia settentrionale, la Norvegia, la Serbia e la Turchia.

Per ulteriori dettagli e per scoprire i dati principali che emergono dai nuovi indicatori sulle competenze digitali, si invita a leggere l’articolo di approfondimento a cura di Alessandra Mochi sul sito di Eurydice Italia.

Rapporto Structural indicators for monitoring education and training systems in Europe 2022 – Overview of major reforms since 2015

Cos’è Eurydice

Eurydice è la rete europea che raccoglie, aggiorna, analizza e diffonde informazioni sulle politiche, la struttura e l’organizzazione dei sistemi educativi europei. Nata nel 1980 su iniziativa della Commissione europea, la rete è composta da un’Unità europea con sede a Bruxelles e da varie Unità nazionali. Dal 1985, l’Indire è sede dell’Unità nazionale italiana.

Ti può interessare anche