Formazione professionale


Erasmus+ contribuisce all'Agenda europea delle competenze sostenendo lo sviluppo professionale e il rafforzando delle competenze chiave e trasversali. Promuove attivamente l'inclusione, la diversità, l’ecosostenibilità e l'istruzione digitale, condividendo le migliori pratiche e rinforzando l'internazionalizzazione dell'istruzione e formazione professionale

Mobilità dei discenti

La mobilità dei discenti IFP è finanziata con l’Azione Chiave 1 del Programma Erasmus+ 2021-2027 e rappresenta un’opportunità di grande impatto sugli studenti e sulle organizzazioni formative coinvolte.
Può essere inserita sia in un progetto di accreditamento sia in un progetto di mobilità a breve termine.

Quali sono le mobilità possibili ?

Le attività devono svolgersi all’estero, negli Stati Membri dell’UE e Paesi terzi associati al Programma . Le organizzazioni titolari di un accreditamento Erasmus possono altresì inviare i partecipanti nei Paesi terzi non associati al Programma per qualsiasi attività di mobilità dei discenti summenzionata.

Chi può partecipare?

Mobilità a breve termine a fini di apprendimento di discenti IFP
da 10 a 89 giorni
Questa attività consente ai discenti IFP di trascorrere un periodo di studio all’estero presso un erogatore di IFP partner, una società o un’altra organizzazione attiva nell’IFP o nel mercato del lavoro. Il periodo di studio deve includere una componente fortemente basata sul lavoro e per ogni partecipante deve essere definito un programma di studio individuale.
Mobilità a lungo termine a fini di apprendimento di discenti IFP – (ErasmusPro)
da 90 a 365 giorni
La Mobilità a lungo termine permette ai discenti IFP di trascorrere un periodo di studio più lungo all’estero presso un erogatore di IFP partner, una società o un’altra organizzazione attiva nell’IFP o nel mercato del lavoro. Il periodo di studio deve includere una componente fortemente basata sul lavoro e per ogni partecipante deve essere definito un programma di studio individuale
Partecipazione a campionati delle capacità professionali
da 1 a 10 giorni
Eventi settoriali internazionali, concepiti per accrescere nei giovani la consapevolezza dell’importanza delle competenze professionali per la crescita economica e per il successo personale
Mobilità blended
Tutte le attività di mobilità possono essere alternate con attività virtuali, a integrazione o accompagnamento dell’esperienza. La durata minima e massima specificata sopra si riferisce alla mobilità fisica.
  • Apprendisti e allievi frequentanti percorsi di istruzione e formazione professionale iniziale e continua.
  • Neodiplomati e neo qualificati (compresi gli ex-apprendisti) di programmi di istruzione e formazione professionale iniziale e continua, fino a 12 mesi dal conseguimento del diploma.

  Sostegno finanziario

La sovvenzione Erasmus+ copre le spese di viaggio e di soggiorno ed è gestita dalla organizzazione titolare del progetto.

Per tutte le attività è prevista la possibilità di un sostegno ulteriore per favorire i discenti con minori opportunità.
Per la mobilità individuale dei discenti è possibile richiedere fondi per la preparazione linguistica

 Come fare domanda

Le candidature devono essere presentate dalla singola organizzazione o dal coordinatore di consorzio per conto delle organizzazioni, che a loro volta selezionano i candidati per i periodi di studio all’estero.
La selezione per le attività di mobilità dovrebbe essere equa, inclusiva, trasparente e ben documentata.

I programmi di istruzione e formazione professionale iniziale e continua ammissibili in ciascun Stato membro dell’UE e paese terzo associato al Programma saranno definiti dall’autorità nazionale competente. Consulta i documenti ufficiali

Scopri di più su questo Settore

Storie e buone pratiche

Pubblicazioni