Istruzione scolastica
Festival d'Europa

“L’Europa che sogniamo”: la premiazione nel giorno dell’Europa alla Conferenza per i 35 anni di Erasmus

13/05/2022

Quale miglior giorno del 9 maggio per dare spazio ai sogni e alla visione dell’Europa che hanno i giovani?

Durante il Festival d’Europa, la Conferenza “35 anni del Programma Erasmus: una storia di successo” ha ospitato la premiazione del video-concorso L’Europa che sogniamo, iniziativa promossa dall’Associazione Europascuola con il patrocinio della Rappresentanza della Commissione Europea e del Parlamento europeo in Italia, Università La Sapienza, Università Roma Tre, Agenzia nazionale per i giovani e Agenzia Erasmus+ Indire, che ha coinvolto 63 scuole secondarie in tutta Italia.

Premiati l’originalità, la creatività e lo spirito critico per i cinque team di studenti da Torino, Pozzuoli, Lugo, Alcamo e Frosinone che hanno presentato i loro video a Firenze nel Giorno dell’Europa.
A consegnare il premio, Vittorio Calaprice, Rappresentanza della Commissione europea in Italia, il Prof Luciano Saso, Prorettore dell’Università La Sapienza di Roma e Presidente dell’Associazione Europascuola e Sara Pagliai, coordinatrice dell’Agenzia Erasmus+ Indire.

Sono molti i temi proposti dagli studenti attraverso questi brevi video (max 1′ ciascuno): dall’impegno necessario per l’Europa del futuro alla sfida ambientale, dall’inclusione alla promozione della conoscenza e della cultura alla questione di genere, alla pace, alla storia dell’UE; alcuni di questi sogni per l’Europa pongono dubbi, domande, riflessioni e portano fuori il desiderio di essere ascoltati, insieme alla consapevolezza di essere una parte importante di questo processo di costruzione dell’Europa.

Il premio per i cinque team di studenti, accompagnati dal loro tutor, è un viaggio a Bruxelles per visitare le istituzioni europee e aver modo così di approfondire la conoscenza del funzionamento dell’UE e interagire direttamente con i funzionari della Commissione.

Questa la classifica:

Le menzioni speciali

La giuria ha deciso di dare una menzione speciale anche ai seguenti video:

Conclusa la conferenza, i 5 team de L’Europa che sogniamo hanno continuato le attività nello Spazio Erasmus+ Indire in Piazza della Repubblica, insieme a un gruppo di studenti vincitori dell’edizione 2021 per un confronto sull’esperienza a Bruxelles.
La Festa dell’Europa si è conclusa con l’intervento di Eleonora Pezzarossa, della Commissione europea, Direzione Generale per l’Istruzione, la Gioventù, lo Sport e la Cultura a Bruxelles, responsabile dell’Anno europeo dei giovani, che ha dialogato con i ragazzi e presentato il portale dedicato.
Il Concorso è stato inserito tra le iniziative dell’Anno Europeo dei Giovani

Tutti i video dei 63 team che hanno partecipato al videocontest L’Europa che sogniamo