Il Programma


Storie e buone pratiche

Istruzione scolastica

Il progetto INCLUDED: educazione inclusiva con il supporto della narrazione digitale per l’infanzia

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il progetto “INCLUDED: Inclusive childhood education supported by multimedia and digital storytelling è un progetto di formazione e ricerca-azione finanziato grazie a Erasmus+, Azione Chiave 2, Partenariati strategici.

Il progetto ha l’obiettivo di avviare attività di digital storytelling a partire dallla scuola dell’infanzia e nei primi anni della scuola primaria.
INCLUDED prevede la partecipazione di almeno 840 bambini e 60 insegnanti di tre paesi europei: Spagna, Italia e Finlandia.

I partner coinvolti nella progettazione e nella sperimentazione sono: l’Università Europea di Madrid, la fondazione spagnola  LA PAR, l’Istituto Comprensivo 3 di Modena, l’azienda italiana Computer Learning, l’Università degli Studi di Trento e l’istituto finlandese Rovastinkankaan koulu.

Il progetto prevede un’azione di formazione, rivolta ai docenti, sugli strumenti del digital storytelling e attività di costruzione di percorsi narrativi destinati ai bambini.

Lo scenario all’interno del quale il progetto è stato pensato è quello che definisce la dimensione educativa più attuale: uno scenario multiculturale, le opportunità offerte da un uso collaborativo del digitale, la dimensione europea come orizzonte di senso della formazione.

Sulla base di questo scenario, sono state predisposte alcune linee di sviluppo relative a:

  • Sperimentazione di un approccio metodologico collaborativo funzionale al Digital Storytelling
  • Ricerca di strumenti funzionali al Digital Storytelling calibrato sulle fasce di età interessate
  • Raccolta delle migliori pratiche didattiche funzionali al Digital Storytelling

INCLUDED ha preso in esame diverse strumentazioni digitali, escludendo quelle che non rispondevano ai requisiti di usabilità per i bambini più piccoli e quelle a uso esclusivamente individuale.

Il progetto, quindi, si è focalizzato sull’uso dell’I-Theatre nella narrazione digitale in un’ottica condivisa.
La formazione, inizialmente pensata in presenza e in modalità intensiva, ha incrociato il periodo di emergenza del Covid-19. In questo momento è stata, quindi, tradotta in modalità webinar, soprattutto per quanto riguarda gli aspetti generali dello storytelling basato su strumenti digitali.
La parte relativa invece all’apprendimento delle funzioni dello strumento è stata rimandata a quando l’emergenza sarà passata.
La disponibilità e l’interesse  dei docenti sperimentatori, anche in questa fase di rimodulazione della formazione con strumenti online, sono comunque rimasti alti.

IL SITO DEL PROGETTO

Marzia Tollari e Ivan Sciapeconi
Team Erasmus dell’Istituto Comprensivo 3 di Modena