Il Programma


Storie e buone pratiche

Formazione professionale
Digitale

Buone pratiche

TV EUROPE- Training for VET Learners in Europe

Il progetto

TV EUROPE, coordinata dall’ Istituto istruzione Superiore Einaudi Scarpa di Montebelluna, è una buona prassi di Mobilità transnazionale finanziata in Erasmus+ nel 2021, che ha avuto l’obiettivo di fondo realizzare stage in Francia, Irlanda, Spagna, Malta, Germania per studenti frequentanti il IV-V anno dell’Istituto Einaudi-Scarpa di Montebelluna, con l’obiettivo di rafforzare la dimensione europea e favorire la loro crescita professionale, nonché le prospettive occupazionali, in una governance efficace e inclusiva, in risposta alla strategia di internazionalizzazione.

Le strategie derivate dall’esperienza hanno consentito agli studenti Erasmus di apprendere secondo i propri punti di forza e li hanno aiutati a sviluppare le caratteristiche proprie delle competenze digitali di successo (di cui è sprovvista oltre il 50% della popolazione attiva). Oltre a promuovere il successo accademico (STEM) e il sistema ECVET per ottenere la convalida e il riconoscimento dei 3 CFU acquisiti in diversi sistemi e paesi, queste strategie hanno sviluppato punti di forza come competenze linguistiche e trasversali, curiosità, pensiero analitico e creatività, che sono le caratteristiche fondamentali del lavoro.

Il progetto quindi ha:

  • realizzato uno stage (28+2gg), presso PMI e studi professionali in 5 Paesi UE per le materie “Tecnologico, Economico, Moda” secondo la motivazione dei giovani e i “talenti inespressi” emersi durante il percorso formativo pre-partenza in Informatica, riservando 2 posti a studenti provenienti da situazioni svantaggiate per ragioni economiche, culturali e geografiche, nel rispetto delle pari opportunità e di genere;
  • promosso la valorizzazione delle competenze tecnico-digitali-trasversali-sociali con azioni di “green marketing-green digital jobs”;
  • diffuso i CV dei beneficiari attraverso EPALE e la piattaforma ERASMUS per l’utilizzo delle OER e creato sinergie tra domanda e offerta e nuove politiche attive del lavoro con EURES; monitorato e valutato i progressi secondo i principi EQAVET.

Paesi partner: Francia, Irlanda, Spagna, Malta, Germania

Ti può interessare anche